Caricamento in corso...
09 novembre 2017

X Factor 2017 e il crossover con Hell's Kitchen: arriva Manuel

print-icon

Un crossover incredibile su Sky Uno: X Factor 2017 incontra Hell’s Kitchen dimostrando come musica e cucina parlino la stessa lingua. Carlo Cracco accoglie Manuel Agnelli nelle sue cucine infernali: il risultato è un successo.

Vi sareste mai aspettati di vedere Manuel Agnelli insieme a Carlo Cracco in un talent? È successo a Hell’s Kitchen, che ha incontrato eccezionalmente X Factor 2017 per un crossover tra musica e cucina. I due protagonisti sono i giudici più temuti nei rispettivi talent…chissà cosa succederà!

Il crossover tra X Factor 2017 e Hell’s Kitchen è un’ode all’arte

La puntata del 7 novembre di Hell’s Kitchen, in onda ogni martedì alle 21.15 su Sky Uno, si è arricchita di un’arte in più: musica e cucina hanno dialogato amabilmente grazie al crossover con X Factor 2017 e alla presenza di Manuel Agnelli, che ha dato un gusto in più alla gara tra gli chef guidati da Carlo Cracco. Che cos’è successo? Partiamo dall’inizio: il leader degli Afterhours accoglie i 7 ragazzi al pianoforte, mentre sta suonando una melodia armoniosa, l’ideale per dare inizio alla giornata. Tutti, subito, lo riconoscono e le presentazioni, anche se doverose, non sono affatto necessarie: Carlo Cracco fa alzare Manuel dal piano e tra gli applausi dei suoi fan chef inizia la nuova puntata di Hell’s Kitchen. Ai concorrenti, però, non sarà chiesto di cantare, ovviamente, come succede invece sul palco di X Factor, ma saranno comunque messi alla prova fin da subito. Lo chef stellato, con l’aiuto di Manuel, spiega il “gioco”, che unisce sapientemente cucina e musica: il rocker suonerà alcuni brani e la squadra più veloce a indovinare il genere musicale dovrà cucinare un piatto che lo rispecchi per sapori e caratteristiche. Qualcosa di impossibile? In realtà assolutamente no, e il rocker darà tantissimi spunti ai cuochi in erba, dimostrando come queste due arti dialoghino con passione fra loro.

La sfida di cucina (e musica) by Cracco-Agnelli

La sfida del crossover tra X Factor 2017 e Hell’s Kitchen ha inizio e Manuel Agnelli prende posto al pianoforte: inizia a suonare e i concorrenti si spremono le meningi per capire il primo genere interpretato dal leader degli Afterhours. Il brano è di Bruce Springsteen e la risposta della squadra rossa è “rock melodico”: tutto giusto e Cracco spiega che si aspetta un piatto dai sapori e dai contrasti forti, incluso un impiattamento anticonvenzionale. Si prosegue e Agnelli si esibisce in una splendida canzone dei Beatles: questa volta sono i blu che si prenotano, dicendo che il genere è “pop melodico”. Lo stile? Consonante, armonico, semplice, colorato: con queste parole Manuel ha già spiegato perfettamente come dovrà essere cucinato questo piatto. Ora, arrivano le note più particolari e anche più difficili da indovinare, visto che il brano successivo è “blues”, un pezzo rivisitato da Nick Cave. Semplice nella struttura, ma le note devono essere dissonanti, così come le caratteristiche del piatto. Se lo aggiudica di nuovo la squadra blu, mentre la rossa deve indovinare l’ultimo bravo suonato meravigliosamente da Manuel. Il genere è “musica classica”, un Notturno di Chopin, il che significa che questa volta i rossi dovranno prendere spunto dalla tradizione e dalla tecnica. La gara, ora, può avere inizio e i due giudici si riuniscono e chiacchierano amabilmente tra loro mentre osservano le squadre ai fornelli. Cracco, per chiudere questo crossover, chiede ad Agnelli, prima che torni ai suoi doveri a X Factor 2017, che band potrebbero interpretare i rossi, viste le loro caratteristiche: per il rocker, i quattro ragazzi potrebbero essere i Rolling Stones, mentre il trio in blu i Police.

gif

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky