Caricamento in corso...
28 aprile 2017

Salone internazionale del libro di Torino: autori ed eventi

print-icon
Salone internazionale del libro di Torino

Quattro giorni di eventi, ospiti, appuntamenti speciali: da Daniel Pennac a Zerocalcare, dai racconti su Tolkien di Wu Ming 4 a quelli di Arduino su Stephen King, ecco tutto quello che c’è da sapere sul Salone internazionale del libro di Torino.

Manca poco alla 30esima edizione del Salone internazionale del libro di Torino: l’evento più atteso dell’anno si terrà nel capoluogo piemontese dal 18 al 22 maggio a Lingotto Fiere e s’intitolerà “Oltre i confini”.

Libri contro i muri

Quest’anno il Salone internazionale del libro di Torino sarà più speciale rispetto al solito: per la 30esima edizione si è pensato infatti di arricchire l’evento non solo di grandi nomi e grandi temi, ma anche di dargli una vocazione internazionale che ben rispecchia anche il titolo della fiera, “Oltre i confini”. È di confini che quest’anno si vuole parlare a Torino, di quella linea invisibile che oggi si sta cercando di rendere invalicabile con la costruzione di muri e l’esaltazione delle frontiere, quando invece anni fa si credeva che con la globalizzazione avrebbero perso di significato. “Sull'idea di confine, di frontiera, sull’idea di muro contrapposta a quella di ponte, si ragionerà molto durante questo Salone. Il Salone Internazionale del Libro di Torino non è insomma una semplice vetrina editoriale. È il luogo dove la produzione culturale degli editori trova da una parte un grande riscontro e una grande esposizione e un grande riconoscimento, e dall'altra (poiché stiamo parlando di contenuti) continua a spostare qualcosa, continua a incidere sulla realtà”, si legge sulla presentazione dell’evento. La locandina del Salone internazionale del libro di Torino è stata disegnata da Gipi e vede una ragazza in piedi su un libro aperto a metà su un muro di filo spinato: lo sguardo è “oltre il confine”.

Gli eventi del Salone del libro

Gli eventi in programma al Salone internazionale del libro di Torino sono davvero molti, ed è impossibile riassumerli tutti insieme. Tra le sezioni previste nell’immenso spazio del Lingotto Fiere ci sono due focus importanti sugli Stati Uniti D’America, “Another side of America”, e una sulle donne che hanno contribuito a cambiare il mondo, “Solo noi stesse”. Eventi speciali sono dedicati agli scrittori J.R.R. Tolkien – sono passati ottant’anni dall’uscita de Lo Hobbit e centocinquanta dalla nascita del creatore de Il Signore degli Anelli – tra cui una lectio magistralis al Borgo Medievale di Wu Ming 4. Non solo Tokien: Stephen King compie settant’anni, e il 19 maggio ci sarà un appuntamento speciale coordinato da Giovanni Arduino per esplorare il geniale universo letterario dello scrittore.

Gli ospiti esclusivi

Il Salone internazionale del libro di Torino è diretto da Nicola Lagioia, e sarà aperto da uno spettacolo di Franco Marescu. Numerosi sono gli ospiti, nazionali e internazionali, che dal 18 al 22 maggio saranno a Lingotto Fiere: dopo vent’anni troviamo Daniel Pennac, lo scrittore che presenterà il suo nuovo libro dedicato alla saga del signor Benjamin Malaussène e a lui saranno dedicati ben quattro appuntamenti. Oltre a lui saranno presenti Richard Ford, Jonathan Lethem, Roberto Saviano, Annie Ernaux, Luis Sepulveda, Amitav Ghosh, Alicia Gimenez Bartlett. Presenti anche i fumettisti Milo Manara, Zerocalcare, Tullio Pericoli. Il Salone del libro apre alle 10 del mattino e chiude alle 22, ma l’orario sarà prolungato fino alle 23 il venerdì e il sabato sera. Il biglietto d’ingresso costa dieci euro, ma numerose sono le riduzioni per le diverse categorie. 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky