17 maggio 2017

Kim Kardashian: l'assistente personale racconta i suoi segreti

print-icon
I segreti di Kim Kardashian

Di lei vediamo tutto ma sappiamo davvero poco: ecco chi è davvero Kim Kardashian, la regina dei reality più chiacchierata e discussa del mondo, che per molte persone è ancora un mistero. Ma non per il suo braccio destro.

Siete sicuri di sapere davvero tutto sulla donna più famosa degli Stati Uniti, Kim Kardashian? C’è una donna che conosce qualche segreto che sicuramente vi è sfuggito.

Come vive davvero Kim Kardashian?

Kim Kardashian è una delle donne più potenti degli Stati Uniti e ha una vita così piena e impegnata che il suo calendario è colmo di eventi ai quali deve partecipare assolutamente. Molti di noi conoscono la donna che appare su Instagram e quella che si mostra al reality show Al passo con i Kardashian, ma sappiamo veramente com’è fatta la moglie di Kanye West? Noi no, ma c’è chi la conosce in modo molto intimo: si tratta della donna che le è accanto sin dal 2013, la sua inseparabile assistente personale e migliore amica Stephanie Shepherd. Ragazza cresciuta in provincia, si è avvicinata alla famiglia Kardashian quando Kim era incinta di North: la regina dei reality aveva davvero bisogno di una mano in quel periodo, e Stephanie era la persona giusta per lei. Quante persone ci sono dietro il regno di Kim Kardashian? Non molte in realtà: lei e Kanye West dispongono di un’assistente personale, di un’assistente che si occupa della casa e due tate per i figli. Ogni persona che lavora per loro fa parte anche della famiglia e nessuno è trattato come un semplice impiegato: “Ci facciamo sempre i regali di Natale”, ha spiegato il braccio destro di Kim.

L’importante è essere sempre pronti

Come tutti sanno, Kim Kardashian è ossessionata dalla forma fisica (anche se ogni tanto si concede qualche strappo alla regola) e spesso porta anche la sua assistente a fare sport con lei. Non c’è giorno che Kim non dedichi all’allenamento, ha confidato Stephanie. Un’altra particolarità della regina dei reality, è che la sua macchina è sempre piena di gadget della linea Kimoji in caso dovesse fare qualche regalo inaspettato a qualcuno: meglio non farsi cogliere mai impreparati! Un’altra particolarità del rapporto tra Kim Kardashian e la sua assistente è che si sentono molto di più loro di quanto non facciano Kim e Kanye West! “Ci iniziamo a scrivere dalla mattina quando ci alziamo fino a che non andiamo a letto”, ha confidato Stephanie. Chissà come la prenderà suo marito!

La sicurezza prima di tutto

Da quando è stata rapinata a Parigi, Kim Kardashian ha sviluppato una vera e propria ossessione per la sicurezza. Casa sua a Los Angeles è protetta da un complesso sistema di allarme per garantire la propria protezione, soprattutto quando in casa non c’è nessuno. La sera della rapina, Stephanie era uscita con Kourtney per andare a ballare e in discoteca hanno alzato un po’ il gomito: “Quando siamo tornate ci siamo dovute riprendere in fretta – ha raccontato – Abbiamo preso subito tutte le nostre cose e siamo scappate a casa”. Ovviamente Kim è rimasta sconvolta da quell’esperienza, e ancora oggi non è riuscita a superare completamente quanto accaduto, anche se tutto il suo staff cerca di farla stare tranquilla. “Ho comprato anche un paio di pepper spray in più”, ha continuato la sua assistente. La cosa più importante che la donna ci tiene a sottolineare però, è quanto sia alla mano Kim Kardashian: “La prima volta che l’ho conosciuta era completamente struccata e aveva bisogno di una mano perché aspettava North”. Insomma, sembra che nonostante l’apparenza quella che abbiamo davanti sia una donna più che normale.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky