Caricamento in corso...
01 giugno 2017

Jason Momoa, khal del Trono di Spade: la danza maori che volevi

print-icon
Jason Momoa, khal del Trono di Spade: la danza maori che volevi

Jason Momoa è diventato un’icona sexy per le donne di tutto il sistema solare, grazie al suo ruolo di khal Drogo nella celebre serie TV il Trono di Spade. Se c’è una cosa che ci aspettiamo dallo statuario e scolpito Jason, questa è proprio una haka maori che ci travolga con uno tsunami di testosterone.

Se pensate che Jason Momoa non possa diventare più uomo di così, dopo il video della sua haka, la celebre danza maori, dovrete per forza ricredervi.

Jason Momoa, il khal del nostro cuore

Dopo il suo glorioso ruolo di khal del Grande Mare d’Erba, lo ammireremo presto in Aquaman, la produzione che vedrà, tra i protagonisti della pellicola, anche Nicole Kidman e Amber Heard. Tra una ripresa e l’altra, però, Jason Momoa si regala qualche giornata con i suoi bro del team UFC Auckland, una squadra neozelandese di MMA, le arti marziali miste. Se ancora non siete sopraffatte all’idea di tutte queste attività super-maschili, vi dirò anche di più. Nel corso di uno dei suoi ultimi raduni, Jason Momoa si è dilettato nella pratica più sexy dell’intera tradizione maori: la danza haka dei guerrieri. Del resto, prima di un po’ di sparring sul ring, non c’è niente di meglio per darsi la carica giusta. Jason Momoa ha 37 anni, un fisico incredibile e una stazza che lo fa spiccare, tra tutti i suoi compagni, senza troppi sforzi. Capello lungo, barba e portamento da uomo che non ha bisogno di chiedere mai. Insieme al suo team, ha cantato a squarciagola il motivo maori per scoraggiare gli avversari della Auckland Ultimate Fighting Championship.

Che cos’è la haka?

La haka è una danza tipica della popolazione Maori, divenuta famosa grazie al frequente utilizzo che ne fanno gli All Blacks, la nazionale neozelandese di rugby a 15. Questa danza lascia emergere il lato più emozionale di chi la esegue, liberando un gran numero di sensazioni di ogni genere: non si tratta solo di un canto di rabbia e intimidazione, come si pensa convenzionalmente. La haka può esprimere dolore e gioia: quello che la rende davvero speciale è la sua capacità di sprigionare ciò che si ha dentro in un modo che, in effetti, può fare paura a chi si ritrova davanti questo bizzarro spettacolo.

Jason Momoa, la carriera e il successo

Classe ’79, Joseph Jason Namakaeha Momoa è un attore, un modello, uno scrittore e un produttore. Nato a Honolulu, nelle Hawaii, il suo successo è arrivato con i primi ruoli di Stargate Atlantis (lui era Ronon Dex) e naturalmente con Khal Drogo del Trono di Spade. Ha studiato biologia ed è molto attaccato alle sue origini maori, che deve al padre. Nel corso della vita ha avuto modo di interessarsi a moltissime culture e, per un periodo, è stato in Tibet a studiare i precetti del buddhismo.

Recentemente è stato ingaggiato per il ruolo di Arthur Curry, protagonista del film Aquaman che, per ammissione dei produttori, vanterà un budget di oltre 160 milioni di dollari. Le riprese sono cominciate in aprile e il cast ci fa pregustare una pellicola da blockbuster. Di recente, lo staff e la regia del film lo hanno omaggiato pubblicamente, per via dell’umiltà e la professionalità con cui Jason Momoa si approccia al suo lavoro di attore. Insomma: bello, anzi, bellissimo, statuario e anche umile. Dove dobbiamo firmare per vederlo in televisione più spesso?

Un post condiviso da The Super Samoan (@markhuntfighter) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky