20 giugno 2017

Justin Bieber: party hard in discoteca con gli amici

print-icon
Justin Bieber ha deciso di festeggiare con gli amici in un party esclusivo a Milano

Tutti sanno quanto Justin Bieber ami le feste e quindi non poteva non andare a Milano durante il suo soggiorno in Italia per testare i party nelle discoteche milanesi. Si sarà divertito? Sembra davvero di sì!

Dopo aver suonato all’I-Days, al Festival di Monza, Justin Bieber ha deciso di fare festa nei locali più esclusivi di Milano.

Voglia di party, Justin Bieber?

Cosa c’è di meglio di una serata in discoteca dopo un bel concerto riuscito e migliaia di fan entusiasti che ti hanno acclamato tutto il tempo? Questo deve aver pensato Justin Bieber alla fine della sua esibizione all’I-Days Festival di Monza, dove ha sobillato la folla che ha cantato insieme al lui al ritmo di “Sorry”. Stavolta niente “Despacito” – Justin ha già chiarito che non conosce le parole e quindi non ha intenzione di cantarla ai concerti – ma ha comunque deciso di cimentarsi in una lingua straniera e ha parlato in italiano ai suoi Beliebers, che hanno passato con lui degli attimi indimenticabili. Dopo essere sceso dal palco, Justin Bieber è andato con Martin Garrix a divertirsi per i locali di Milano, e ha ovviamente testimoniato il suo divertimento pubblicando varie foto su Instagram mentre ballava insieme ai suoi amici. Justin ha anche aperto quella che sembra essere una bottiglia di champagne per meglio festeggiare il successo italiano, rendendo il party ancora più selvaggio e divertente.

Un cambiamento epocale

Noto per essere un tempo un grande scavezzacollo, oggi Justin Bieber è una persona diversa da quella che era un tempo. Il cantante canadese, noto per le risse e i colpi di testa che lo hanno anche portato all’arresto nel 2014, ha deciso di non voler più essere così e di migliorare. Cosa che ha fatto in questi ultimi mesi: solo qualche ora fa Justin Bieber, a testimonianza delle sue buone intenzioni, ha pubblicato su Instagram la foto segnaletica di quanto è stato trasferito in prigione per guida in stato di ebrezza e le parole che ha scritto sono sintomo di un grande cambiamento interiore. “La prigione non è un posto figo dove stare”, ha scritto Justin, affermando di non volerci tornare mai più. Una svolta in questo personaggio che è sempre stato visto come un bad boy, che si vede anche nel suo migliore rapporto con i fan, più disteso e sereno rispetto a un tempo.

Partita a hockey prima dell’I-Days

Justin Bieber è stato protagonista di un evento molto divertente a Milano che è stato reso pubblico solo nelle ultime ore: il cantante canadese, prima di esibirsi all’I-Days Festival, ha chiamato lo stadio del ghiaccio di Milano per sapere se era possibile riservargli la pista per un paio d’ore per giocare una partita del suo sport preferito. Ovviamente i gestori dell’Agorà quasi non credevano alle loro orecchie ma fortunatamente caso ha voluto che proprio all’I-Days i Diavoli Rossoneri di Sesto San Giovanni fossero presenti con un banchetto, cosa che ha facilitato la formazione delle squadre. Stando al racconto dei presenti, Justin Bieber si sarebbe presentato gentilmente con tutti e, alla fine della partita, avrebbe offerto a tutti pizza e birra, come nella migliore tradizione dei giocatori di hockey. Justin Bieber è un grande fan di questo sport su ghiaccio e non è la prima volta che prima di un concerto si concede una partitella: che per gli avventori di questa volta è stata davvero speciale.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky