Caricamento in corso...
21 giugno 2017

Gal Gadot: per Wonder Woman il cachet è da record... negativo?

print-icon
Gal Gadot: per Wonder Woman il cachet è da record... negativo

Il magnetico film di Wonder Woman ha guadagnato circa 600 milioni di dollari solo questa settimana. Eppure, nel corso delle riprese del film che l’ha consacrata e celebrità, il cachet di Gal Gadot è stato ben più misero.

Gal Gadot per il suo ruolo di Wonder Woman ha ricevuto un cachet di circa 300 mila dollari. Alla notizia, tutti i fan si sono sollevati per protestare, gridando al gender gap. Ma siamo sicuri che sia proprio la totalità del suo compenso?

300 mila dollari per essere Wonder Woman

Se 300 mila dollari possono sembrare molti, nel mondo degli attori protagonisti la cifra è quanto mai irrisoria. Pensiamo solo a Johnny Depp, che per il suo ruolo di Jack Sparrow ne “I Pirati dei Caraibi 4” incassa circa 32 milioni di dollari, o ai 14 milioni di Henry Cavill, protagonista di Man of Steel, e i conti sono presto fatti. Com’è possibile che a Gal Gadot sia stato offerto così poco? C’è di più: a quanto pare l’attrice di 32 anni avrebbe firmato un contratto per tre film (Batman v Superman, Wonder Woman e Justice League, in arrivo) per un incasso di circa 300 mila dollari a pellicola. Nel corso degli ultimi giorni, su Twitter, si è tenuta un’accesa discussione riguardo ai motivi di un cachet così basso. Una delle conclusioni più gettonate è stato quella riguardante il gender gap, e si è discusso ampiamento del fatto che Gal Gadot avesse guadagnato così poco perché era, di fatto, donna.

Un bonus golosissimo

Fortunatamente per lei, il pubblico ha apprezzato così tanto Wonder Woman da aver sfondato largamente ogni più rosea previsione del botteghino. Questo grande successo potrebbe portare nelle tasche della splendida Gal Gadot un bonus economico insperato. Secondo un’indiscrezione rivelata qualche giorno fa ai giornalisti del TMZ, sembra che l’attrice riceverà svariate volte il valore del suo compenso, fino ad arrivare ad una cifra che ancora non è stata rivelata. In più, bisogna considerare che i dati summenzionati, specialmente quello riguardante i 14 milioni di dollari di Henry Cavill, includono già il bonus economico del box office, cifra che ancora non è stata applicata all’esiguo compenso di Gal. Sebbene ancora non sia chiaro a quanto ammonterà il bonus, Gal Gadot potrebbe tranquillamente superare il cachet del suo compagno della Justice League – e senza nemmeno troppe difficoltà!

Nuove condizioni per i prossimi film

Come se non bastasse, Gal Gadot è piaciuta talmente tanto a tutto il mondo che adesso può permettersi di porre qualche condizione in fase contrattuale. Nel futuro della splendida attrice è previsto un ricalcolo del suo cachet di base per i film che verranno, e probabilmente ci sarà anche qualche piccolo privilegio in più per l’ex Miss Israele di cui il pubblico non può più fare a meno. Parlando del casting, la splendida ex soldatessa ha dichiarato di avere l’impressione che il ruolo le sia stato cucito addosso a regola d’arte: “Mi sembra quasi di essere nata per interpretare Wonder Woman. I ragazzi hanno da sempre una loro figura di riferimento, che sia Superman, Spider-Man o Batman. Ma per le ragazze? Le ragazze sono sempre le principesse da salvare”. Gal Gadot ha grandi piani per il suo personaggio: “Adesso però c’è Wonder Woman. Lei non ha paura di niente, è proattiva, crede in se stessa ed è convinta di poter fare qualunque cosa. Ecco, questa sì che è una donna vera”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky