Caricamento in corso...
21 giugno 2017

Melania Trump: lo scatto a 16 anni. E le rivelazioni del fotografo

print-icon
Melania Trump: lo scatto a 16 anni. E le rivelazioni del fotografo

Quando Stane Jerko ha preso in mano la macchina fotografica per immortalare quella graziosa ragazza di sedici anni che vediamo in foto, non avrebbe mai immaginato di avere davanti la futura First Lady degli Stati Uniti d’America.

Il fotografo sloveno Stane Jerko aveva per le mani un piccolo tesoro dal valore inestimabile e non lo sapeva. Quella splendida ragazza dagli occhi grandi e dai capelli raccolti che aveva fotografato nel corso – immaginiamo – di un appuntamento di lavoro qualsiasi era Melania Trump, la moglie del Presidente degli Stati Uniti. E le foto sono dolcissime.

Melania Trump a 16 anni

Il talento è un dono che trascende il tempo. È innegabile che il fotografo sloveno Stane Jerko sia un formidabile ritrattista e un bravo talent-scout. Ad aiutarlo nell’esercizio del suo lavoro c’è una modella d’eccezione: Melania Knavs, futura moglie di Donald Trump. Il suo viso è delicato, dai tipici lineamenti fieri e deliziosi dell’est europeo, e il suo sguardo un po’ imbronciato è maturato al giorno d’oggi in un’espressione profonda e piena di misteri. Guardandola, non possiamo fare a meno di chiederci quale sia la storia dietro quegli occhi luminosi, e tutto il mondo si arrovella per capire che cosa le passi per la testa quando rifiuta la mano del marito scendendo dall’aereo, e quali segreti si celino nel suo passato.

I suoi compagni di scuola la ricordano come una ragazza con il naso sempre infilato in qualche libro, di gran lunga più propensa alle sue letture piuttosto che al gioco. Un’immagine di lei diametralmente opposta rispetto a quella che ci potremmo immaginare guardando le sue foto più recenti, tra minigonne inguinali e outfit succinti a bordo del ‘Trump Force One’, il boeing privato del Presidente.

Una ragazza con il naso nei libri

La sua amica d’infanzia Mirjana Jelancic, preside della stessa scuola che le due frequentarono insieme da bambine, ha dichiarato: “Amava molto l’arte e il design, Melania. Le piaceva prendere le cose vecchie, e trasformale per renderle nuove. Le piaceva dare nuova vita soprattutto ai cestini: i suoi genitori li sfoggiavano orgogliosamente in salotto, riempiendoli di fiori”. Melania non aveva solo un delizioso senso pratico, ma era anche una brava mediatrice nel corso delle dispute da campo da gioco: “Melania aveva una personalità molto forte. Non era mai la prima ad avere un’opinione, ma era molto intelligente e saggia. È cresciuta in una società con poca libertà, ma sapeva che là fuori c’era un mondo ad attenderla. Lo sapeva perché sua madre prendeva parte ai fashion show per il lavoro che faceva. Melania voleva qualcosa in più dalla vita, ma non mi aveva mai detto di voler fare la modella. Le piaceva cucire e fare vestiti. La domenica, Melania leggeva sempre,” ha proseguito la sua ex compagna, “Andavamo a chiamarla per giocare, ma lei rifiutava perché preferiva di gran lunga starsene a leggere”.

Melania Knavs aveva 16 anni quando il fotografo di moda Stane Jerko la ha notata, a Ljublijana, e la ha invitata a posare per lui: “Ho visto questa ragazza alta, con i capelli e le gambe lunghe, e mi sono presentato subito: all’inizio non si rendeva conto di quanto era bella, ma ha imparato molto in fretta. Poi è diventata molto naturale”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky