26 giugno 2017

Justin Bieber: sexy e a petto nudo in Francia

print-icon
Justin Bieber in Francia

Appassionato di sport, anche in Francia Justin Bieber non ha perso occasione di levarsi la maglietta e correre per campi dietro una palla. La volta scorsa era il basket, quella ancora prima l’hockey… ora è il turno del calcio!

Justin Bieber è arrivato in Francia e anche lì ha voluto dare prova non solo di essere un gran sportivo, ma di avere anche un fisico da urlo.

Justin Bieber versione Maradona

Continua il Purpose Tour di Justin Bieber: la popstar canadese è arrivata in Francia per esibirsi allo stadio di Lille e, come fa spesso prima di esibirsi, ha deciso di concedersi un po’ di sport. Justin ha deciso di giocare a calcio questa volta e, nel dimostrare la sua abilità con il pallone, ha deciso di mettere in mostra anche i suoi muscoli e i suoi numerosi tatuaggi. Calzoncini da sport e scarpini, Justin ha corso sul prato per svariato tempo, dando prova di essere un grande atleta: non bisogna dimenticare, infatti, che il cantante canadese adora molto fare movimento e non perde occasione di cimentarsi con le discipline più varie. In Italia ha giocato a hockey prima del concerto di Milano, mentre nella tappa successiva ha deciso invece di dedicarsi al basket. Un’altra volta è stato visto invece mentre, con i guantoni, si allenava alla boxe. Adesso è la volta del calcio: ma in quanti sport è bravo Justin Bieber? Evidentemente molti e, a giudicare da quello che dicono le persone che hanno avuto occasione di incontrarlo in questi frangenti, è anche abbastanza bravo.

I benefici dello sport

Justin Bieber adora fare sport perché è la cosa che riesce a calmarlo di più e a fargli gestire lo stress. Non è un mistero che il cantante abbia avuto (e forse ha ancora) problemi di gestione dell’ansia, che spesso lo portano ad avere atteggiamenti aggressivi e problematici nei confronti delle persone che lo circondano. Fare sport lo aiuta a calmarsi ed evidentemente Justin ha preso molto seriamente questa modalità di vita. E, in effetti, ci sembra che stia molto meglio rispetto al passato, quando aveva paura dei fan che lo rincorrevano (beh, quella ce l’avremmo un po’ tutti in effetti) e il panico passava veloce nei suoi occhi.

I passati periodi di ansia

Qualche mese fa soprattutto, Justin Bieber è stato protagonista di un evento che ha fatto il giro del mondo: la popstar ha dato un pugno a un fan, Kevin Ramirez, che ha cercato di toccarlo mettendo il braccio dentro il finestrino della macchina. Un gesto che non è stato affatto apprezzato da Justin Bieber che ha aggredito il ragazzo spaccandogli il labbro. L’ex Beliebers (perché ora probabilmente non sarà più un suo fan) aveva anche minacciato denunce contro il suo cantante preferito, ma poi non si è saputo più nulla di questa vicenda. Da allora Justin ha avuto alti e bassi, per poi riprendersi definitivamente questo periodo, in cui è sempre sereno e disponibile a incontrare i fan. Bisogna però dire che alcuni di questi non hanno un bel comportamento nei confronti di Bieber: durante uno dei suoi ultimi concerti gli è stata lanciata addosso una bottiglia d’acqua perché non ha voluto cantare Despacito. Nonostante sia uno dei suoi ultimi successi, Justin non conosce il testo della canzone di Luis Fonsi e non può esibirsi nel brano: certo, potrebbe anche impararsela!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky