Caricamento in corso...
06 luglio 2017

Lena Headey, Cersei di Trono di Spade: "La 7a stagione? Un inno alle donne"

print-icon
Lena Headey, Cersei di Trono di Spade: "La 7a stagione? Un inno alle donne"

Katy Perry sbaraglia ancora una volta la concorrenza con il nuovo video di “Swish Swish”, la canzone in featuring con Nicki Minaj che – secondo alcune indiscrezioni – sarebbe dedicata dall’inizio alla fine alla sua inimicizia con Taylor Swift.

Nonostante il suo personaggio, Cersei Lannister, sia un tipetto tutto pepe, la dolcezza dell’attrice che la interpreta vi scioglierà il cuore: conosciamo meglio Lena Headey, la donna dietro gli occhi glaciali di una mamma che, in Game of Thrones, ha fatto di tutto per i suoi figli e la sua famiglia.

Lena Headey è Cersei Lannister: ma niente spoiler

Partiamo dai piccoli dettagli che accomunano l’attrice al personaggio: Lena Headey e Cersei Lannister condividono il loro totale disprezzo per gli sciocchi. Stando alla sua intervista con il New York Times, infatti, Lena detesta quando qualcuno è tanto sciocco da farle domande insistenti, soprattutto riguardo a qualche spoiler della serie TV in cui recita. “Cersei? Diciamo che non sta passando un bel periodo – ecco tutto,” ha dichiarato lapidaria circa la situazione traballante del suo personaggio, aggiungendo poi un commento più generale: “A quanto pare, poi, l’inverno sta arrivando davvero. Finalmente.” Insomma, Lena non si sbottonerà. No, neanche per le foto.

Trono di Spade: le donne alla riscossa

L’idea dietro la settima stagione del Trono di Spade – con ormai solo 13 episodi alla conclusione definitiva della serie – è un culminare di storie che, finalmente, stanno per intrecciarsi. Se c’è una cosa che ha reso speciale Game of Thrones, è proprio la forza dei suoi personaggi femminili, talvolta più acerrimi e spietati dei colleghi uomini. La sesta stagione ci aveva lasciato con un colpo di scena pirotecnico ideato dalla stessa Cersei, che dopo la fatidica e dolorosa sequenza del Walk of Shame, si è vendicata facendo saltare per aria mezzo casting in un colpo solo – per poi rivendicare l’ambito Trono di Spade. Pur trattandosi di uno dei momenti salienti del gran finale, non è certo stato l’unico: pensiamo alla saggia Sansa Stark (Sophie Torner), che ha potuto finalmente avere la meglio sulle atrocità subite da Ramsay Bolton (Iwan Rheon) e ora affianca Jon Snow (Kit Harington), il Re del Nord; alla spietata Arya Stark (Maisie Williams) che inizia piano piano il suo percorso di vendetta su tutti coloro che hanno infangato lei e la sua famiglia; e poi, ultima ma non per importanza, c’è Daenerys Targaryen (Emilia Clarke), la Madre dei Draghi con il suo esercito che, proprio nelle battute finali, ha preso il mare per raggiungere (e conquistare) i Sette Regni.

Per Lena Headey, questo è un grande momento non solo per la trama, ma per tutte le donne: “Vedere tutte queste donne che risalgono al potere, che insorgono, in tutte le loro forme e in base alle loro capacità e possibilità: non è una cosa che si sente spesso,” ha dichiarato. E oltre alle pazzie sul set, la splendida Lena deve affrontare ogni giorno la difficile realtà della sua vita: di recente l’attrice si è infatti lasciata alle spalle un divorzio molto doloroso e una grave depressione post parto. Dopo 12 anni a Los Angeles, Lena ha fatto ritorno da pochi mesi all’Inghilterra, nello Yorkshire, a circa 100 km dal luogo in cui è nata e cresciuta. 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky