Caricamento in corso...
13 luglio 2017

Trono di Spade: i sopravvissuti all'ultima stagione si tatueranno

print-icon
Trono di Spade: i sopravvissuti all'ultima stagione si tatueranno

Con l’arrivo della nuova stagione di Trono di Spade, fioccano le interviste ai protagonisti della serie. L’ultimo piccantissimo photoshoot di Nikolaj Coster-Waldau, l’esplosivo Jaime Lannister della serie televisiva più amata di tutti i tempi, è stato il pretesto perfetto per fare due chiacchiere con l’attore.

Avrà anche 46 anni ma, come il buon vino, Nikolaj Coster-Waldau diventa ogni anno più pregiato. Il bad boy Jaime Lannister di Game of Thrones ci ha regalato un nuovo motivo per lustrarci gli occhi con il numero appena uscito di Haute Living, che ce lo ha fotografato come non lo avevamo mai visto prima.

Nikolaj Coster-Waldau racconta la sua esperienza con il cast

Dopo così tanti anni di produzione, il cast è più affiatato che mai. Nel corso dell’ultima intervista con Haute Living, l’attore volto di Jaime Lannister ha spiegato che, ogni anno che passa, le discussioni dei “sopravvissuti” si fanno sempre più amichevoli. “Kit Harington ha suggerito che chiunque sopravvivrà all’ultima stagione dovrebbe farsi un tatuaggio commemorativo,” ha raccontato Nikolaj con un sorriso sulle labbra. Kit Harington, il nostro affascinante Jon Snow, è stato di recente il protagonista di un video di audizioni sexy tutto da scoprire.

Un’idea decisamente originale a fronte di una serie televisiva che, con il suo successo, ha superato ogni più rosea previsione. Complice la trama spietata, il genio di Martin, il budget stellare e, probabilmente, l’affiatamento che si è creato tra gli attori sin dal primo giorno. “Sono sicuro che alcuni si tatueranno davvero,” ha proseguito Nikolaj Coster-Waldau, “So per certo che Maisie Williams (Arya Stark) e Sophie Turner (Sansa Stark) hanno già un tatuaggio “di coppia”, che si sono fatte il giorno stesso in cui sono state reclutate per la parte”. Non una cosa che si sente tutti i giorni! L’unica cosa che ferma Nikolaj dall’aderire l’iniziativa (eccetto la possibilità che Jaime non sopravviva affatto) è il suo spiccato senso pratico: “Lena Headey (Cersei Lannister, sua sorella), trascorre la maggior parte del tempo di trucco a tentare di far nascondere l’enorme tatuaggio che ha sulla schiena”. Tuttavia, l’idea di tatuarsi l’ha sempre stuzzicato: “Dovrei davvero tatuarmi prima di morire, però. Penso che me ne farò uno quando avrò 75 anni”.

Trono di Spade: un successo del tutto inatteso

Nikolaj non immaginava che la serie potesse decollare verso la classifica delle serie TV colossal di tutti i tempi, insieme a Breaking Bad e The Walking Dead. Anche il suo personaggio, così particolare, è stato per lui una sfida avvincente: Jaime Lannister non solo intrattiene una relazione incestuosa con la sorella Cersei (Lena Headey), ma già nei primi episodi getta il piccolo Bran Stark dalla Torre dove li ha colti in flagrante, lasciandolo paralizzato, e come se non bastasse tutti lo chiamano lo “Sterminatore di Re”. Solo dopo un lungo periodo di incomprensione, dove Jaime viene dipinto come un cattivo, la sua vera personalità verrà a galla nel corso di una toccante discussione. “Penso che ci siano moltissime sfumature del carattere di Jaime di cui nemmeno lui è a conoscenza”. Quando viene interrogato su possibili coinvolgimenti amorosi tra lui e Brienne di Tarth, però, Nikolaj sembra piuttosto categorico: “Non credo che tra i due ci sarà mai una relazione amorosa. C’è qualcosa, sì, lo si vede da come i personaggi interagiscono. Ma niente di romantico”.

Trono di Spade: i sopravvissuti all'ultima stagione si tatueranno

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky