Caricamento in corso...
17 luglio 2017

Game of Thrones: George Martin annuncia una novità sui libri

print-icon
Lo scrittore George Martin

È dal 2012 che i fan di Game of Thrones aspettano impazienti il prossimo libro di George R. R. Martin, e fortunatamente lo scrittore ha annunciato un’importante novità riguardante The Winds of Winter. Pronti a scoprire di che si tratta?

Oggi è per tutti Game of Thrones, ma per gli appassionati dei libri della saga di George R. R. Martin è “Cronache del Ghiaccio e del Fuoco”: che però, si sono interrotti ormai qualche anno fa.

The (Winds of) Winter is coming

La prima puntata della settima stagione di Game of Thrones è finalmente uscita e questa notte milioni di persone in Italia hanno puntato la sveglia alle 3 del mattino per vedere cosa sarebbe successo nella serie televisiva più seguita di tutti i tempi. Nelle ultime ore però, è finalmente arrivata una buona notizia anche per gli amanti della saga letteraria de Il Trono di Spade, che ormai da anni aspettano – senza successo – che George Martin completi anche i libri. “The Winds of Winter” sarebbe dovuto uscire già molto tempo fa ma, con grande delusione dei fan, questa cosa non è mai accaduta: la paura più grande degli appassionati dei libri di Game of Thrones è che lo scrittore, ormai abbastanza in avanti con l’età e con delle condizioni di salute non proprio ottimali, spiri l’ultimo sospiro prima di finire i suoi racconti. Ma in una recente intervista, George Martin ha assicurato che sta finendo i libri e che “The Winds of Winter” uscirà nel 2018. Questo è anche l’anno di fine della serie televisiva (Game of Thrones si concluderà infatti con l’ottava stagione) e, oltre a dare questa importante novità sulla data, George Martin ha rilasciato anche qualche anticipazione succosa su cosa ha intenzione di fare nei suoi prossimi volumi.

Quale epilogo per i libri?

George Martin ha iniziato a scrivere Game of Thrones – per i puristi Cronache del Ghiaccio e del Fuoco – nel 1991, e da allora sono stati pubblicati dodici libri. Chi segue con passione anche la saga cartacea, sa bene che la serie televisiva e i testi hanno imboccato due strade differenti: lo show ha superato di gran lunga il punto della storia su cui è invece bloccato Martin, ed è proseguita in modo autonomo e totalmente diverso da quello che avrebbe voluto invece lo scrittore. Uno dei dubbi dei fan di Game of Thrones è quindi: se la serie finisce prima dei libri (e finirà prima dei libri) quale sarà l’epilogo di Cronache del Ghiaccio e del Fuoco? Seguirà lo show oppure no? George Martin ha chiarito una volta per tutte questo elemento.

Due saghe differenti

Il geniale creatore di Game of Thrones – paragonato più volte a Tolkien per l’universo fantasy a cui ha dato vita – ha specificato che la serie televisiva e i libri sono due mondi e due universi differenti, e come tali seguiranno strade diverse. Il Trono di Spade, nella sua versione cartacea, sarà quindi totalmente diverso dallo show, e continuerà sulla via imboccata da George Martin prima di incontrare i produttori di Game of Thrones ormai nel lontano 2007. Per adesso sono due i libri mancanti della saga: “The Winds of Winter” e “A Dream of Spring”, che dovrebbe essere l’ultimo tomo. E dopo? George Martin ha annunciato la sua volontà di abbandonare la saga madre – che evidentemente gli costa troppa fatica – e dedicarsi ad alcuni spin-off. Su chi saranno? È ancora presto per dirlo.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky