27 luglio 2017

Game of Thrones: l'ultima stagione avrà episodi di 2 ore ciascuno

print-icon
Game of Thrones: l'ultima stagione avrà episodi di 2 ore ciascuno

I fan della serie televisiva di Sky Atlantic Games of Thrones possono anche dire addio alla loro vita sociale: l’ottava stagione promette episodi della durata di due ore ciascuno per assicurare agli spettatori una naturale e completa conclusione degli eventi, che non lasci niente al caso.

Se stavate prendendo degli impegni per il periodo in cui andrà in onda l’ottava stagione de Il Trono di Spade, cancellateli subito: sembra che la serie televisiva più amata di Sky Atlantic abbia deciso di concludere lo show senza lasciare nulla al caso. Gli episodi potrebbero durare anche 120 minuti.

Il Trono di Spade: episodi da 120 minuti, il sogno dei fan e l’incubo delle agende

HBO ha rivelato poche ore fa che l’ottava stagione de Il Trono di Spade potrebbe essere la stagione più lunga di tutte, con episodi della durata di 120 minuti da leccarsi i baffi. Il presidente della casa di produzione, Casey Bloys, ha ammesso di non poter fare una previsione accurata della durata precisa di ogni singolo episodio, ma pone il limite ad un massimo di due ore ciascuno. Nell’intervista all’Hollywood Reporter in occasione del Television Critics Association Summer Press Tour, ha dichiarato: “Penso che saranno davvero più lunghi, ma non so quanto più lunghi. Non abbiamo ancora avuto questa discussione perché non siamo sicuri di quanto potrebbero effettivamente durare a riprese terminate”.

E poi, la stoccata finale che sta facendo tremare di estasi tutta la Rete e i fan dei Sette Regni: “Due ore per episodio? Sembra eccessivo, ma lo show piace tanto ed è fantastico. Per cui… chi può dirlo?”. La notizia arriva proprio in concomitanza con l’uscita del secondo episodio della settima stagione de Il Trono di Spade e la preoccupazione dei fan, che hanno visto nelle poche puntate rimaste “alla fine” il pericolo che alcune delle storyline rimanessero in sospeso, o concluse in maniera troppo approssimativa. Non sarebbe la prima volta che un grande show commette un simile errore, e il palato raffinato degli spettatori della serie non intende accettare niente che non sia eccellente. Di conseguenza, la notizia sembra davvero un toccasana capace di fugare ogni dubbio su una possibile “conclusione affrettata”.

Gli spin-off della serie: tutti i nuovi aggiornamenti

Poche settimane fa era stato lo scrittore de “Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco” George R. R. Martin a dare la lieta notizia: ci saranno 5 spin-off de il Trono di Spade. La notizia ha messo in pace l’anima tormentata di chi temeva di rimanere senza la propria dose annuale di GoT, e le prime indiscrezioni cominciano a trapelare solo adesso. L’approccio ci è apparso piuttosto tiepido: “Di certo la priorità assoluta della HBO è il finale di Game of Thrones. Al momento non desidero occuparmi di spin-off che distolgano la mia attenzione dalla buona riuscita dell’ultima stagione,” ha spiegato il Presidente della HBO, “Poi, quando finalmente tutto sarà concluso, ci vorrà almeno un anno prima del momento in cui sentirete di nuovo parlare di GoT. Quello che voglio evitare è distogliere l’attenzione dall’ottava stagione, che sarà grandiosa ed epica e non ha bisogno di nuove distrazioni. Teniamo ben separate le due cose”. Sembra però che David Benioff e DB Weiss non si occuperanno delle nuove produzioni spin-off, andando invece a concentrarsi sul loro nuovo progetto, Confederate

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky