Caricamento in corso...
01 agosto 2017

Game of Thrones: Carice van Houten in topless per Elle

print-icon
Game of Thrones: Carice van Houten in topless per Elle

Carice van Houten è una donna piena di risorse: non ce lo ha dimostrato solo nel suo ruolo di Melisandre nella serie televisiva Sky Atlantic Il Trono di Spade, ma anche nella recente copertina di Elle, dove ha posato in topless. Una visione rigorosamente in rosso!

Melisandre è una delle figure più controverse e sensuali dell’intera serie televisiva. Con il suo carisma è riuscita a costringere alcuni personaggi a commettere atti impronunciabili. La realtà, però, è ben diversa dal piccolo schermo: l’attrice che la interpreta si chiama Carice van Houten, è olandese ed è un raro esempio di dolcezza fuori dal comune!

Carice van Houten: 40 anni e non sentirli

La prima impressione non si scorda mai. Soprattutto perché dall’attrice volto di Melisandre ci si aspetta una donna austera, algida e impeccabile. Quando però Carice van Houten è entrata nello studio di Elle per il set fotografico, c’è mancato davvero poco che dopo essere inciampata cadesse lunga distesa sul pavimento. Lo dice con un sorriso divertito ai microfoni della rivista, mentre racconta che in realtà il suo sogno sarebbe stato quello di interpretare Cersei Lannister (Lena Headey). Non è andata come sperava all’inizio, naturalmente, ma non si può dire che non sia stata fortunata: il ruolo di Sacerdotessa di R’hllor le ha permesso di mettersi alla prova e le ha concesso grandi momenti di gloria.

“Ho avuto l’occasione di essere protagonista di alcune scene veramente epiche,” ha spiegato Carice, riflettendo sugli ultimi 5 anni di esperienza nella HBO, che l’ha resa veramente famosa. Certo, alle sue spalle ci sono 3 nominations ai SAG, ma quando si entra nel Gioco del Trono e il proprio personaggio è così memorabile, difficilmente si può aspirare a qualcosa di meglio. “Infatti ormai mi avevano viziata: ora mi chiedo quando arriverà il mio momento di gloria della settima stagione”.

Le minacce sui social per il suo ruolo di Melisandre

Purtroppo, con la fama arrivano anche i momenti difficili. Soprattutto quando il proprio personaggio è talmente controverso – e crudele, se vogliamo – da convincere un padre (Stannis Baratheon) a sacrificare la sua bambina (Shireen) sul rogo. Per quella scena, imputabile unicamente al suo personaggio, molte persone hanno pensato di minacciarla di morte sui social media. “Quella povera bambina! Kerry Ingram è una ragazza dolcissima con uno humor irresistibile. Ci siamo divertite un sacco nel backstage”. Naturalmente tutto è cambiato quando Melisandre ha riportato in vita Jon Snow (Kit Harington). “Melisandre presidente! Ti amiamo!”, quando nemmeno due giorni prima era susseguirsi di: “Muori, muori, muori!”. Come cambia il vento! “Ci sono persone che prendono questo show troppo seriamente,” ha spiegato Carice con una punta di amarezza.

Melisandre, 300 anni di “esperienza”

“Quando mi hanno detto che il mio personaggio era molto vecchio, durante i provini, non avevo afferrato che avesse 300 anni,” spiega Carice, “Poi, improvvisamente, sei stagioni dopo ti ritrovi nel tuo camerino dopo una sessione di trucco di cinque ore e mezza in cui ti hanno trasformato in una decrepita. A un certo punto sono uscita per andare in bagno e, quando sono tornata, mi sono guardata allo specchio senza pensarci: mi sono spaventata a morte!”

Dopo gli ultimi eventi della serie, Melisandre è cambiata parecchio. Carice si è detta davvero sollevata che il suo personaggio fosse in grado di mostrare le sue debolezze: “La buona notizia è che il mio personaggio è diventato più vulnerabile, più trasparente ed umano. Mi sono sentita subito sollevata: finalmente potevo ricominciare ad esprimere le mie emozioni. Potevo piangere. Avere dei dubbi”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky