Caricamento in corso...
07 agosto 2017

Game of Thrones: Sophie Turner ottiene un ruolo grazie ai social

print-icon
Game of Thrones: Sophie Turner ottiene un ruolo grazie ai social

Ormai accade sempre più di frequente che il numero di follower incida sulle tue possibilità di ottenere un lavoro. Succede specialmente quando si è modelle o influencer, ma a volte accade anche alle attrici. È stato il recente caso di Sophie Turner, che ha visto decollare la sua carriera con il ruolo di Sansa Stak nella serie televisiva Il Trono di Spade, in onda ogni domenica su Sky Atlantic.

Sophie Turner è sulla cresta dell’onda. Non solo con il tempo la sua bellezza è sbocciata, trasformandola in una donna dal fascino più unico che raro, ma anche il suo talento cresce ogni giorno di più. Dopo sei anni (e ancora) di onorato servizio per Il Trono di Spade, Sophie ha totalizzato 1 milione e mezzo di follower su Twitter e circa 5 milioni e 400 mila su Instagram. Adesso è tempo di riscuotere!

Sophie Turner osannata dai social

Quali sono i difetti della fama, soprattutto social? Si tratta perlopiù di una consistente perdita di privacy: la tua vita entra automaticamente in quella di tutti i tuoi follwer, e diventa in qualche modo anche affare loro. Così i tuoi fidanzati vengono passati al vaglio degli ammiratori, e se per caso ti pizzicano con un ragazzo nuovo, stai pur certa che entro qualche giorno lo sapranno fino in Cina. Parallelamente a questo piccolo disagio, però, c’è anche il grande vantaggio che la voce dei fan è molto alta e, soprattutto, viene ascoltata sempre dalle persone giuste. Se le celebrità hanno il potere, in qualche modo, di modificare la nostra vita, un milione di fan possono, oliando i giusti ingranaggi, farti ottenere una parte che desideri tanto. Non ci credere? A Sophie Turner è capitato davvero.

Nella sua più recente intervista per Net-a-Porter, la bella Sophie ha raccontato che sono stati proprio i suoi fan sui social media ad aiutarla a ottenere una parte molto importante. “Tutto quello che ho fatto fino ad ora lo devo ad un buon tempismo e alla fortuna, ma anche – e detesto dirlo – grazie ai miei fan sui social media. Ho fatto l’audizione per un progetto e mi sono trovata a competere con questa ragazza che era un’attrice assai migliore di me. Davvero più brava. Però io avevo i follower, e quindi ho ottenuto la parte. È giusto? Assolutamente no, ma ormai l’industria cinematografica sta andando in questa direzione e non posso farci niente”. La sua disarmante sincerità ha colpito ancora.

Sophie Turner protagonista di un film: ma quale?

Purtroppo, l’attrice non ha specificato a quale progetto cinematografico prenderà parte. Attualmente ci sono quattro grandi possibilità in ballo per lei: “Berlin, I Love You”, “Huntsville”, “Time Freak” e “X-Men: Dark Phoenix”, ma è difficile dire per quale di questi ruoli è stata arruolata. Come potete immaginare, Sophie Turner si è sottovalutata molto: il suo talento di attrice ha consacrato Sansa Stark tra i protagonisti de Il Trono di Spade e la ha resa un volto familiare tra i moltissimi che si susseguono nel mondo dello spettacolo. Vederla sullo schermo è quasi rassicurante, anche se ricopre un ruolo completamente diverso da quello a cui siamo abituati a vederla. Non siamo sicuri che sia stato proprio il numero di follower a essere determinante nell’ottenimento dell’incarico, ma sappiamo certamente che Sophie Turner svolgerà il suo lavoro al top, come sempre.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky