Caricamento in corso...
14 agosto 2017

Tom Cruise: incidente sul set di Mission Impossible 6

print-icon
Tom Cruise

Brutto incidente sul set per Tom Cruise, impegnato nelle riprese di Mission Impossible 6. L’attore è inciampato mentre provava a saltare tra due edifici.

Tom Cruise è uno dei pochi attori di Hollywood che non vuole controfigure neanche nelle scene più pericolose. E questa scelta l’ha reso protagonista di uno spiacevole infortunio sul set di Mission Impossible 6.

L’infortunio

Cruise stava girando una scena in cui, sorretto da alcuni cavi, doveva saltare da un tetto all’altro. Purtroppo ha preso male le misure ed è andato a sbattere violentemente contro il muro dell’edificio su cui sarebbe dovuto atterrare. Pochi secondi dopo, Tom si è rialzato ma ha ripreso a camminare zoppicando e con un’espressione un po’ dolorante, prima di cadere nuovamente a terra. La casa di produzione del film non ha ancora reso note le effettive condizioni dell’attore 55enne, ma pare che Cruise abbia ripreso a girare senza alcun problema.

Nuova avventura per Ethan Hunt

Il sesto episodio di Mission Impossible arriverà nelle sale di tutto il mondo il 27 luglio 2018, insieme a Tom Cruise ci saranno nuovamente Simon Pegg, Rebecca Ferguson, Ving Rhames, Jeremy Renner, Vanessa Kirby e Henry Cavill. La regia è affidata a Christopher McQuarrie, già regista di Mission Impossible – Rogue Nation. Il set in questi giorni è allestito a Londra, in una zona top secret, ma alcune indiscrezioni parlano di una località sulle rive settentrionali del Tamigi. Altre scene d’azione sono state girate tra Parigi e Oxford.

Tom e gli altri che rifiutano gli stuntman

Tom Cruise non è l’unico attore a voler girare in prima persona anche le scene più pericolose, rifiutando la presenza di stuntman sul set. Angelina Jolie non ha mai voluto una controfiugura durante le riprese di Tomb Raider, riportando anche qualche piccola ferita. Anche Daniel Craig e Cameron Diaz preferiscono fare tutto senza l’aiuto di stuntman. Jackie Chan è famoso proprio per aver subito una lunga serie di fratture sui set. Arnold Schwarzenegger, invece, ha combattuto con lupi, si è lanciato da torri e da aerei durante le riprese dei suoi film. E poi il nostro Tom Cruise, che ha girato tutti gli episodi di Mission Impossible senza ricorrere all’aiuto di controfigure, con tutte le conseguenze del caso. L’attore americano è stato visto di recente esercitarsi alla guida di un elicottero, per prepararsi ad un altro attesissimo ritorno: quello del pilota Pete Maverick. Dopo 31 anni, finalmente si è deciso di dare un sequel a Top Gun, il film cult del 1986 diretto da Tony Scott e che decretò la nascita del successo di Tom Cruise. La nuova avventura sarà interpretata sempre da Cruise e avrà il titolo di Top Gun: Maverick. Vista l’eccezionalità della notizia, finora non è trapelato quasi nulla sulla trama e sugli interpreti della pellicola. Sappiamo solo che il protagonista sarà sempre Tom Cruise e che il film sarà intriso di adrenalina e competitività. La storia è stata riscritta da Justin Marks e la regia è affidata a Joseph Kosinski, che ha già collaborato con Cruise in Oblivion. L’uscita è prevista per il 12 luglio 2019, 33 anni esatti dopo il primo Top Gun.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky