Caricamento in corso...
23 agosto 2017

Freddie Mercury: ecco il cast del film sulla sua vita

print-icon
Freddie Mercury: ecco il cast del film sulla sua vita

Finalmente è tutto confermato: è in arrivo il film biografico dedicato alla vita di Freddie Mercury. Il titolo, “Bohemian Rhapsody”, promette già un capolavoro per cui le aspettative sono alle stelle. Scopriamo insieme il cast che animerà questa produzione.

La vita di Freddie Mercury meritava da tempo un film biografico che rendesse omaggio a uno degli eroi della musica moderna. Dopo la conferma di Rami Malek nei panni del protagonista, scopriamo insieme chi sono gli attori che interpreteranno il resto dei Queen.

Bohemian Rhapsody, il film dedicato al nostro Freddie Mercury

Is this the real life? Ebbene sì: il film dedicato alla vita di Freddie Mercury e ai Queen è stato confermato. A riprova del lieto evento, la produzione non solo ha nominato Rami Malek per rivestire il ruolo del cantante più amato di tutti i tempi, ma sono di recente usciti anche i nomi degli attori che interpreteranno il resto della band. Rami, che ha vinto un Golden Globe ha interpretato magistralmente il suo ruolo in “Mr Robot”, sarà affiancato da Gwilym Lee nei panni del chitarrista Brian May, Ben Hardy (da X-Men Apocalypse) sarà il batterista Roger Taylor e Joe Mazzello (il Tim di Jurassic Park del 1993!) nei panni del bassista John Deacon. Marchio di qualità sull’intera produzione sarà la presenza di Brian May e Roger Taylor nei panni di produttori e consulenti musicali del film. Siete impazienti? Anche noi, ma per ammirare “Bohemian Rhapsody” dovremo attendere fino a Natale di quest’anno.

Un progetto durato anche troppo

Il progetto dietro a ”Bohemian Rhapsody” matura da circa 8 anni. Sin dai primi tempi, la produzione ha incontrato difficoltà di ogni genere, e alla fine, dopo un litigio con i membri viventi della band, Sacha Baron Cohen è stato sostituito con Rami Malek e il progetto ha potuto decollare. Fatto divertente: “Un membro della band, e non dirò chi, è venuto lì e mi ha detto,” racconta Sacha con il suo tipico umorismo, “Lo sai, questo è un film grandioso perché a metà succede una cosa pazzesca. Naturalmente io sono curioso, e gli chiedo che cosa succede di tanto eclatante a metà. Mi risponde: lo sai, dai, Freddie muore. A questo punto gli ho chiesto cosa sarebbe successo dopo la metà, dato che il protagonista non c’è più. La risposta: vedremo come la band riesce a tirare avanti senza di lui, tirando fuori la sua forza straordinaria”. Cohen non le ha certo mandate a dire: “Scusami, nessuno guarderà un maledetto film in cui il personaggio principale muore a metà di AIDS e poi si parla di come la band riesce a tirare avanti”. Naturalmente i membri della band viventi hanno smentito tutto.

Rami Malek aveva dato qualche indizio sulla svolta della sua carriera già un anno fa, nel corso di un’intervista per l’Interview Magazine. “Non voglio essere quel genere di attore che la gente guarda e associa immediatamente a un ruolo. Oh, guardate, è Rami Malek, è destinato ad interpretare per sempre personaggi paranoici con teorie e cospirazioni assurde nella testa,” ha dichiarato, facendo riferimento al suo ruolo in Mr Robot. “Con le cospirazioni in stile anni ’70 ho già dato, ora vorrei farei qualcosa di diametralmente opposto. E potrebbe accadere molto, molto presto se riusciremo a coinvolgere le persone giuste e il copione sarà abbastanza convincente. Insomma, potrei presto rendermi protagonista… di una scelta molto, molto pazza!”

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky