Caricamento in corso...
30 agosto 2017

Game of Thrones: la verità dietro il nome di Jon Snow

print-icon
Kit Harington

Lunga vita al Re dei Sette Regni! Molti già lo sapevano, ma oltre alla vera identità è stato svelato anche il nome di Jon Snow. Quello che si credeva figlio di una relazione illegittima di Ned Stark è in realtà nientemeno che Aegon Targaryen.

L’ultima puntata di Game of Thrones 7 ha scioccato tutti non solo per la dipartita di Lord Baelish, ma anche per la scoperta del vero nome di Jon Snow.

Il vero nome di Jon Snow

I più scaltri e appassionati di teorie su Game of Thrones sapevano già che Jon Snow era il figlio di Lyanna Stark e Rhaegar Targaryen, il fratello di Daenerys ucciso da Robert Baratheon nella battaglia del Tridente. Quello che nessuno poteva immaginare però, è che Lyanna e Rhaegar, innamorati come due ragazzini, si fossero sposati in segreto a Dorne, concependo un figlio: Aegon Targaryen, che sarà poi chiamato da Ned Stark Jon Snow. In punto di morte Lyanna affida il piccolo a Ned Stark, facendosi promettere di non svelare a nessuno la sua identità – come Targaryen sarebbe stato immediatamente ucciso da Robert – e di crescerlo come suo figlio. Per questo gli ha messo il cognome “Snow”, che è il nome con cui si chiamano i bastardi nati nelle Terre del Nord. Bran, che adesso è il corvo a tre occhi, ha svelato questa cosa negli ultimi minuti del finale di stagione di Game of Thrones 7: Jon Snow si chiama in realtà Aegon Targaryen, ed è quindi il nipote di Daenerys (chissà cosa accadrà quando verranno a saperlo). Ma cosa significa il suo nome?

Non un nome qualsiasi

Non è un caso che Jon Snow sia stato chiamato col nome di Aegon Targaryen: per chi avesse la memoria corta, a quello che si credeva essere il bastardo di Grande Inverno è stato dato il nome di uno dei più grandi condottieri di casa Targaryen, arrivato a Westeros in sella a Balerion, il Terrore Nero, il cui teschio è ancora custodito nei sotterranei di Approdo del Re. È lui che ha creato il Trono di Spade ed è lui che ha conquistato tutti i Sette Regni. Ma ci sono anche altri motivi per cui a Jon Snow è stato dato il nome di Aegon: questo, secondo Rhaegar, sarebbe stato un nome perfetto per un re, l’unico in grado di rendere gloria al suo rango e alla sua grandezza. Infatti Aegon era anche il nome del primo figlio che Rhaegar aveva avuto da Elia Martell, chiamato così proprio perché il padre pensava che un giorno avrebbe regnato sui Sette Regni. Com’è tristemente noto però, il piccolo Aegon Targaryen – e quindi fratello maggiore di Jon Snow – è stato ucciso dalla Montagna, quindi è probabile che Rhaegar abbia deciso di chiamare così il suo secondogenito, sapendo che un domani si sarebbe seduto sul Trono di Spade.

E adesso?

Come detto da Bran Stark nel finale di stagione di Game of Thrones 7, è Jon Snow (o Aegon Targaryen? Come dobbiamo chiamarlo ora?) il legittimo erede al Trono di Spade. Certo, bisogna dirlo a Daenerys ora, che è convinta sia lei l’unica regina che i Sette Regni possano avere. Con Jon Snow c’è sicuramente un feeling, ma cosa accadrà quando scoprirà che è lui a essere destinato a comandare i Sette Regni? L’esito più probabile è un matrimonio tra i due – tanto i Targaryen si sposano tra consanguinei – ma chissà come reagirà Jon Snow quando scoprirà che la passione è scoppiata… con sua zia!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky