Caricamento in corso...
01 settembre 2017

Il Diavolo Veste Prada: la scena cancellata che cambia senso al film

print-icon
Il Diavolo Veste Prada: la scena cancellata che cambia senso al film

E se il Diavolo che veste Prada, ovvero Miranda Priestley, ovvero la dea Meryl Streep, non fosse stata poi così Diavolo come le piaceva che si pensasse in giro? In una delle scene recentemente apparse, la malvagia direttrice di Runway di uno dei film più iconici dei nostri tempi, “Il Diavolo Veste Prada”, dimostra che tutto sommato, poi, così cattiva non è.

Sono di recente apparse online alcune delle scene de “Il Diavolo Veste Prada” che erano state cancellate dal film rivelazione del 2006. Scene che, se fossero state presenti anche sul film, ci avrebbero mostrato una Miranda Priestly assai meno malefica di come non sia apparsa davvero.

Il Diavolo Veste Prada: le scene cancellate cambiano senso al film?

Spencer Althouse di Buzzfeed ha pubblicato di recente, sul suo Twitter, una serie di scene tagliate dal film hit “Il Diavolo Veste Prada”: è bastato vederle per rendersi conto che, tutto sommato, se ci fossero state avremmo guardato un film tutto diverso. E, secondo molti, non in senso positivo. Molti fan irriducibili della pellicola, che ancora di tanto in tanto amano rivedere la magistrale interpretazione delle protagoniste Anne Hathaway e Meryl Streep, sostengono che sia stato un bene che quella scena sia stata rimossa dal film, perché avrebbe stravolto completamente il personaggio di Miranda.

La scena (fortunatamente?) cancellata dal film

Nel breve videoclip vediamo Miranda (Meryl Streep), la responsabile del magazine di moda Runway, che mostra il suo lato gentile - anche se solo per un microsecondo. Si tratta di un attimo, un lampo di umiltà che, secondo tutti i fan de “Il Diavolo Veste Pradapoteva rovinare l’intera esperienza del film.

La scena è girata nel corso dell’attesissimo gala di Runway e, per farvi capire le dimensioni dell’evento, dovrebbe rappresentare una versione alternativa del “Met Gala”. Alla festa ci sono Andrea “Andy” Sachs (Anne Hathaway) ed Emily (Emily Blunt) che stanno facendo da assistenti alla loro temibile leader. Mentre nel film il party finisce in maniera triste con Andy che, per trattenersi alla festa, si perde il compleanno del fidanzato, nella scena rivelata succede anche qualcos’altro. Mentre Miranda sta parlando con il suo capo, Irv Ravitz, CEO della società che possiede Runway, appare improvvisamente suo marito che beve e inizia a fare una scenata poco elegante. Come ricorderete, nel film Miranda e suo marito attraversano un periodo molto difficile per via dell’importantissimo lavoro di lei. Nella scena rimossa, il marito inizia a lamentarsi di essere stato ignorato da alcuni presenti, mentre altri lo hanno chiamato “Mr Priestly”, che in realtà è il cognome di lei. Proprio mentre sta per cantarne quattro anche al capo di Miranda, però, Andy interviene e distoglie l’attenzione del CEO, cercando di coinvolgerlo in qualche tipo di discussione interessante. Mentre Miranda cerca di calmare il marito, dalle sue labbra emerge la parola “GRAZIE” all’indirizzo della sua assistente. Naturalmente, Twitter non ha affatto apprezzato questa tenera rivelazione e si è spaccato in due, tra chi avrebbe preferito che la scena fosse stata presente e chi, dopo il grazie di Miranda, è entrato in una specie di furia cieca per via dello snaturamento del personaggio. “Perché questa scena non era nel film?” chiede qualcuno, mentre altri, meno tolleranti, proclamano: “Sono felice che l’abbiano rimossa. Non c’entra niente”. E voi da che parte vi schierate?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky