Caricamento in corso...
11 settembre 2017

IT, il remake: botteghino da record sin dal primo giorno in USA

print-icon
IT, il remake: botteghino da record sin dal primo giorno in USA

Ce l’ha fatta davvero: il remake di ‘IT’ di Andy Muschietti ha superato ogni più rosea aspettativa al botteghino, e ha letteralmente incendiato la competizione horror di quest’anno. Il film ispirato al best seller di Stephen King del 1986 è diventato anche uno dei più grandi successi del 2017 e dell’intera storia dei film horror.

‘IT’ è famoso soprattutto per il suo inquietante protagonista, Pennywise il Clown, che rapisce, terrorizza e divora (a volte non in quest’ordine) i bambini della città di Derry, nel Maine. Nel remake, questo simpatico essere alieno e omicida è interpretato dal genio di Bill Skarsgard. Il risultato? La critica lo porta già in trionfo, e non era facile superare l’interpretazione di Tim Curry.

IT, in America è già record di incassi

Sebbene il film ‘IT’ arriverà in Italia solo il 21 settembre, il suo esordio in America promette già grandi cose. Solo nella prima giornata ha infatti incassato circa 13,5 milioni di dollari, per un totale di circa 117,2 milioni di dollari ad oggi. Il nuovo adattamento Warner Bros del successo editoriale del Re del brivido, Stephen King di nome e di fatto, ha fatto incetta di record sin dal giorno in cui è stato annunciato. E ha mantenuto tutte le sue promesse.

Dopo la benedizione dello scrittore, che ha dichiarato, testuali parole: “Avevo grandi speranze per questo remake, ma non mi sarei mai aspettato che fosse così ben riuscito”, ‘IT’ si è arrogato a pieno titolo il record di film horror campione d’incassi, miglior performance di settembre di sempre e il miglior film tratto dalle storie di Stephen King in generale. Questo boom porta dunque “IT” tra i più grandi successi del 2017 insieme a “Spider-Man: Homecoming” (117 milioni di dollari), “La Bella e la Bestia” e “I Guardiani della Galassia vol. 2”.

IT: un successo largamente anticipato

“C’è qualcosa di davvero speciale nella storia in sé, in com’è fatto il film e nel suo marketing,” ha raccontato Jeff Goldstein della Warner Bros. E possiamo solo prenderlo in parola, specialmente dopo l’episodio di qualche giorno fa in America, a Lititz Borough, dove qualche buontempone ha attaccato dei palloncini rossi alle grate delle fogne per terrorizzare un po’ la popolazione. Marketing involontario? Lo stai facendo bene. A parlare del film in maniera assolutamente entusiasta non ci sono solo i produttori, ma anche i siti di rating che raccolgono l’opinione pubblica. Rotten Tomatoes gli consegna un indice di gradimento dell’87%, suddiviso equamente in un 51% di donne e 49% di uomini sopra i 25 anni. “Si tratta di un esordio quasi senza precedenti, che ha schiacciato anche il debutto stratosferico di ‘Hotel Transylvania 2’ nel 2015, con i suoi 48,5 milioni di dollari. Si tratta anche del campione d’incassi di horror soprannaturale: ‘IT’ ha più che doppiato il boom di ‘Paranormal Activity 3’,” prosegue Goldstein, affermando che il debutto nel resto del mondo potrebbe tranquillamente raggiungere (e superare) i 179 milioni di dollari, a fronte di un budget di soli 35 milioni.

Stephen King ha discusso di questo interessantissimo remake insieme alla radio americana WKIT-FM, lasciando intendere di essere particolarmente soddisfatto del risultato: “Il film vi farà schizzare fuori dalle sedie per la paura, quindi rimanete seduti fin che potete”. Dato il grande successo di questa prima parte, dedicata ai bambini, possiamo probabilmente aspettarci notizie riguardo il sequel del film, dedicato agli adulti che tornano a Derry.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky