Caricamento in corso...
22 settembre 2017

“Mamme sull'orlo di una crisi da ballo”: arriva la nuova insegnante

print-icon
“Mamme sull'orlo di una crisi da ballo”: arriva la nuova insegnante

Eravamo rimasti a quando la precedente insegnante di “Mamme sull’orlo di una crisi da ballo”, la dispotica Abby Lee Miller ha dovuto ritirarsi dal programma per problemi con la legge. Di fatto, la signora si trova attualmente in carcere, e in questa stagione del reality le bambine saranno seguite da una nuova maestra: Cheryl Burke.

Si apre una nuova era su “Mamme sull’orlo di una crisi da ballo”, il reality show delle bambine danzanti spinte all’ambizione più sfrenata da mamme con un sogno (e un’ossessione). A rendere tutto più strano c’era Abby Lee Miller, donna senza cuore, che istruiva la ragazze e le teneva sotto stretto regime col pugno di ferro e la promessa di trasformarle in star.

“Mamme sull’orlo di una crisi da ballo”: la nuova insegnante Cheryl Burke

Quello che Cheryl Burke ha trovato quando è stata incaricata di prendere il posto di Abby Lee Miller, attualmente in carcere? Un impero di cenere, se si può dire così. Nel corso della sua più recente intervista al Variety, la stella danzante ha espresso la sua preoccupazione per lo stato di salute delle bambine. “È stato molto difficile, ci sono state tante lacrime, rabbia e insicurezze,” ha dichiarato Cheryl, che di professione è un’esperta coreografa, “Non potevo credere che queste splendide ragazze avessero zero autostima. Non è questo il modo di vivere la vita”.

La scuola di ballo di Abby Lee Miller è una scuola creata appositamente per le bambine con un sogno, e per le mamme che non hanno mai smesso di proiettare i loro desideri irrealizzati nelle piccole. Con una gara praticamente ogni settimana e un metodo d’insegnamento basato sul terrore e la violenza verbale, Abby Lee è stata a lungo criticata per i suoi metodi bruschi e cruenti, che hanno lasciato un segno sulle piccole stelle ballerine. Cheryl Burke, però, ha un metodo d’insegnamento molto diverso da quello di chi l’ha preceduta: “Le bambine sono state traumatizzate da Abby e i suoi metodi d’insegnamento. Ed è una vergogna, perché quando si ha a che fare con le teenager bisogna diventare una figura di sostegno”. Del resto, Abby non è mai stata una campionessa di tatto: più volte l’abbiamo vista urlare improperi sulle bambine che dimenticavano i passi davanti alle telecamere, cadevano o, peggio ancora, andavano in crisi. L’unica risposta a una simile “sciatteria”, per Abby, erano ancora più urla e più punizioni. L’insegnante, che teneva una classifica quotidiana delle sue allieve, aveva creato un vero e proprio clima di competizione spietata in cui le bambine (e le mamme) dovevano battersi per le sue attenzioni.

Cheryl Burke: tutta un’altra storia

Non sono una che urla sempre,” ha spiegato Cheryl, che prenderà il posto di Abby Lee nel programma “Mamme sull’orlo di una crisi da ballo”. “Sono severa, dico le cose come stanno, specialmente con le mamme, specialmente perché arrivo dalla prima edizione e so com’è l’ambiente”. Nel corso della sua adolescenza, Cheryl ha dovuto combattere per il suo momento di gloria: “Mentre crescevo ho messo su molto peso, e l’unico modo in cui ho potuto risolvere i miei problemi è stato attraverso la famiglia e gli amici”. Abby Lee Miller si è dichiarata colpevole per due capi d’imputazione riguardanti la bancarotta fraudolenta. Costretta a un anno di carcere e a pagare una multa, il suo futuro nella serie è incerto.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky