Caricamento in corso...
29 settembre 2017

Monica Bellucci riceve il premio Donostia da John Malkovich

print-icon
Monica Bellucci riceve il premio Donostia da John Malkovich

La bella attrice umbra ha ricevuto il premio Donostia al San Sebastian International Film Festival dalle mani di John Malkovich. L’attore e presidente della giuria ha consegnato a un’elegantissima Monica Bellucci il prestigioso premio spagnolo.

Un’elegantissima e sensuale Monica Bellucci è stata premiata lo scorso 27 settembre dalle mani di John Malkovich, uno degli attori più affascinanti del panorama cinematografico internazionale. Il premio Donostia le è stato consegnato nel corso della 65ª edizione del San Sebastian International Film Festival.

La semplicità di Monica nell’abito di Valentino

Monica Bellucci è stata la vera star di tutta la serata, tutti gli occhi erano puntati su di lei. L’attrice è arrivata a San Sebastian vestita con camicia bianca, giacca e pantaloni neri e occhiali da sole, poco trucco e capelli sciolti, attirando già l’attenzione con la sua sensualità innata. Ma la sera la Monica sportiva ha lasciato il posto alla Monica diva e donna di spettacolo: vestita in un elegantissimo e romantico abito rosa firmato dalla Maison Valentino – stilista che l’attrice sceglie per le occasioni speciali – ha lasciato tutti senza fiato. L’abito, molto semplice ma non per questo meno importante, ha esaltato ancora di più la bellezza di Monica, che il 30 settembre compirà 53 anni. In onore della Bellucci, sono state proiettate due pellicole, tra le tante interpretate dall’attrice: “Under Suspicion”, diretto da Stephen Hopkins e “Malena” del nostro Giuseppe Tornatore. Nel ricevere il premio dal presidente della giuria Malkovich, Monica si è detta molto felice e onorata del riconoscimento in un Festival tanto importante e da un Paese che ama particolarmente.

Le parole della Bellucci a favore delle donne incantano la Spagna

Durante la conferenza stampa, Monica Bellucci ha parlato della bellezzache dura solo cinque minuti. Se sei bella e non hai nient’altro, questa bellezza non dura.” E poi ha tirato fuori il suo lato femminista, parlando di quanto c’è ancora da fare, nella vita quotidiana e nel lavoro: “Ora c’è più rispetto, ci sentiamo più libere, abbiamo più coraggio di dire quello che vogliamo, abbiamo imparato dalla generazione precedente. Siccome noi donne ci rispettiamo di più, anche gli uomini ci rispettano di più. È bello vedere il lavoro che stanno facendo attrici non più giovanissime come Julianne Moore o Judi Dench”. Ma c’è ancora molto da fare, aggiunge la Bellucci, bisogna ancora combattere e non abbassare la guardia: “Ho sempre lottato per essere indipendente. Credo che sia importante, per noi donne, essere indipendenti economicamente ma anche moralmente. Ci sono donne che hanno molto potere ma poi lo perdono quando tornano a casa”.

Una delle donne più belle del mondo

Con i suoi 53 anni portati splendidamente, Monica Bellucci è considerata una delle donne più belle del mondo, grazie anche al garbo e allo charme che hanno sempre costituito uno dei suoi punti di forza. L’attrice non si vergogna delle proprie rughe, che considera parte integrante del suo essere e non ha mai voluto apparire diversa da quella che è. Forse è proprio questo suo non essere diva a farne un’icona di stile e di bellezza, non solo per gli uomini, che ritiene fondamentali per il suo successo, ma soprattutto per le donne, che non la vedono poi tanto diversa da loro.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky