03 ottobre 2017

Ryan Gosling su Blade Runner 2049: "Harrison Ford ha colpito duro!"

print-icon
Ryan Gosling su Blade Runner 2049: "Harrison Ford ha colpito duro!"

Quando si gira un film d’azione del calibro di Blade Runner 2049 bisogna essere pronti ai piccoli imprevisti. Tuttavia, la faccia di Ryan Gosling non era davvero pronta a ricevere il pugno (accidentale) di Harrison Ford, che durante uno sparring ha rilasciato la forza di Indiana Jones, Han Solo e Rick Deckard sullo zigomo della sua co-star, che non vorrebbe mai ripetere l’esperienza.

Ryan Gosling ci ha rubato il cuore con il suo sorriso incantevole e il suo modo di fare affabile e dolcissimo. Il suo talento lo ha portato a recitare in alcuni blockbuster degli ultimi anni. Ora, la sua carriera viene messa alla prova al fianco di una delle leggende hollywoodiane più amate di tutti i tempi: Harrison Ford. E lui non intende assolutamente cedere il passo senza dare battaglia. Accidentale. Con un pugno.

Blade Runner 2049: un set pieno di sorprese (sulla faccia)

Ryan Gosling, 36 anni, è stato vittima di un piccolo incidente sul set nel corso di uno sparring con Harrison Ford, 75 anni, sul set di Blade Runner 2049. A quanto pare, infatti, Gosling sarebbe stato l’ignaro ricettacolo di un pugno sferrato da Ford, che lo ha colpito dritto in faccia. A pochi giorni dall’arrivo al cinema dell’atteso sequel di Blade Runner (1982), l’attore di “La La Land” ricorda l’evento con un sorriso e tanta voglia di scherzarci sopra. In un’intervista con lo Studio Ten, la giornalista Angela Bishop ha esposto a Gosling la possibilità che la sua faccia si trovasse nel posto sbagliato al momento sbagliato – teoria sostenuta anche da Harrison Ford. Ryan è scoppiato a ridere: «È una persona davvero divertente. E su questa vicenda si potrebbe anche dire che la mia faccia avrebbe dovuto essere l’unico posto dove le sue mani non avrebbero dovuto essere». L’umorismo inconfondibile e asciutto dei due attori ha tenuto l’attenzione degli spettatori calamitata sul trailer. «E comunque non era nemmeno un buon pugno,» avrebbe aggiunto Ford, con Ryan che prontamente ha replicato: «Lascialo giudicare a me».

E poi ancora: «Non avevo mai visto nessuno gettare la propria faccia sul pugno di qualcuno, prima di questo momento,» spiega Harrison Ford, e di una cosa siamo certi: questo pugno è stato il pretesto pubblicitario perfetto per alzare le aspettative. Tra i due attori si è creata un’alchimia umoristica che non dimenticheremo facilmente e, con un po’ di fortuna, magari ammireremo in azione anche in altri film.

Un set indimenticabile?

Ryan Gosling afferma senza ombra di dubbio che filmare Blade Runner 2049 sia stata una delle esperienze professionali più belle. «Buona parte delle riprese sono state effettuate a Budapest, in ambienti realistici e non costruiti. È stato speciale lavorare così, e tutto il cast ha tratto grandi benefici da questo. È stata una mossa coraggiosa per il regista». Blade Runner 2049 arriverà al cinema tra qualche giorno, e le previsioni al botteghino sono quelle di un record assoluto e senza precedenti. Secondo le anticipazioni della critica, infatti, si tratterebbe di uno dei sequel più belli in assoluto della storia della cinematografia. Un’affermazione importante, che dovrà reggere l’aspettativa del grande pubblico.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky