Caricamento in corso...
24 ottobre 2017

The Deuce: tutto sulla serie tv in onda su Sky

print-icon

Sesso, droga, violenza e crimine organizzato s’intrecciano e scontrano nella New York degli anni ’70, dove anche i più forti hanno difficoltà a sopravvivere. Ed è in questo contesto che nasce da Times Square – a Forty Deuce - l’industria pornografica.

Inizia oggi alle 21.15 su Sky Atlantic The Deuce – La Via del Porno, la serie televisiva ideata da David Simon e George Pelecanos che promette di sconvolgere le tranquille serate familiari al ritmo di sesso, droga, violenza (e forse anche un po’ di rock’n roll).

C’erano una volta gli anni ‘70

Stati Uniti, New York, a cavallo tra gli anni ’70 e ’80. Times Square all’epoca non era la piazza da cartolina che oggi attira turisti e fotografi, ma un crocevia dove le anime perse e “dannate” della città, quelle che le persone perbene non volevano vedere, s’incontravano. Tossicodipendenti, alcolisti, criminali, prostitute, tutti i “reietti” newyorkesi andavano a Times Square, considerato uno dei luoghi più violenti della città di New York. Cos’ha a che fare The Deuce – La Via del Porno, con tutto questo? La serie televisiva racconta proprio le trasformazioni sociali e urbane vissute dalla Grande Mela in quegli anni, e il cambiamento apportato a Times Square da diversi eventi: la liberazione sessuale, le battaglie per i diritti civili, e l’inizio della grande e redditizia industria a luci rosse. In un luogo simbolo: l’isolato compreso tra la quarantaduesima e la settima strada di New York, un tempo noto come “Forty-Deuce” (da qui, il nome dello show).

Indimenticabili James Franco e Maggie Gyllenhaal

Protagonisti di The Deuce – La Via del Porno, sono gli attori James Franco e Maggie Gyllenhaal: il primo (che ha diretto anche due episodi della serie) nei doppi panni dei gemelli Frankie e Vincent Martino, la seconda in quelli di una prostituta – Eileen “Candy” Merrell - che vuole lasciare la strada per tuffarsi nel magico mondo dell’industria a luci rosse, sicuramente meno pericoloso della strada in cui si trova tutte le sere. Se inizialmente l’impresa del sesso era nata soprattutto per ripulire Times Square, ormai preda di una spirale di violenza senza precedenti a causa del dilagare della droga e della delinquenza, in seguito l’ingresso della mafia cambia un po’ le carte in tavola. I gemelli Frankie e Vincent Martino fanno in modo che la criminalità organizzata abbia una fetta nel mondo nascente del porno imprenditoriale, trovandosi a gestire per suo conto un bordello nella Grande Mela. Otto episodi da guardare tutti d’un fiato e che non lasciano spazio a dubbi, censure o non detti: signori, benvenuti nella New York degli anni ’70!

Tratto da una storia vera

La serie The Deuce – La Via del Porno è ispirata ad avvenimenti realmente avvenuti a New York e gli stessi personaggi interpretati da James Franco e Maggie Gyllenhaal sono ricalcati su persone esistite. Soprattutto il ruolo di Candy è stato disegnato su due donne in particolari: una ragazza che lavorava nel bar dell’uomo che nella serie si chiama Vincent Martino e che poi ha intrapreso una carriera nel mondo del porno, e Candida Royalle, regista di film a luci rosse pensati soprattutto per un pubblico femminile. Oltre agli splendidi James Franco e Maggie Gyllenhaal, in The Deuce recitano nomi prestigiosi come Richard Price, Megan Abbot, Lisa Lutz, Gary Carr, Margarita Levieva, Lawrence Gilliard Jr., Chris Bauer, Chris Coy e Michael Rispoli. 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky