28 novembre 2017

Babylon Berlin: tutto quello che c'è da sapere sulla serie tv

print-icon
Babylon Berlin

Dal 28 novembre, ogni martedì alle 21:15, Sky Atlantic HD trasmetterà “Babylon Berlin”, la serie tv tratta dai romanzi di Volker Kutscher, ambientata nella Berlino degli anni ’20 tra droga, sesso e politica. Cerchiamo di saperne di più per arrivare preparati davanti alla tv.

Andrà in onda da martedì 28 novembre su Sky Atlantic HD la serie tv che sta già facendo discutere. “Babylon Berlin” è ambientata nella Berlino degli anni ’20 e vede i protagonisti districarsi tra droga, sesso, intrighi politici e omicidi. Scopriamo qualcosa in più su quello che vedremo ogni martedì sera a partire dalle 21:15.

La trama e il cast

Gli episodi ruotano intorno all’ispettore di polizia Gereon Rath - interpretato da Volker Bruch - che si trova a condurre le sue indagini nella Berlino del 1929, venendo a contatto con droga, omicidi, intrighi politici, arte ed emancipazione. Rath proviene da Colonia e si trova a Berlino per indagare su un caso di ricatto e prostituzione, che coinvolge anche la mafia russa e il mondo della pornografia. Qui conosce il collega Bruno Wolter – interpretato da Peter Kurth - che lo accompagnerà a districarsi nei meandri della città. L’ispettore Rath nasconde però un segreto: è un veterano della Prima Guerra Mondiale e fa un uso regolare di morfina, da cui è dipendente, per riuscire a tenere a bada il disturbo da stress post-traumatico. Un altro personaggio con cui Gereon entra in contatto è Charlotte Ritter – interpretata da Liv Lisa Fries – una dattilografa che lavora al quartier generale della polizia di Berlino. Charlotte, unica donna in un mondo di soli uomini, riesce benissimo a difendersi da battutine poco felici, mostrando un carattere forte e una buona dose di emancipazione femminile. La donna ha un’amica, Greta – interpretata da Leonie Benesch – una giovane disoccupata a cui darà aiuto.

La protagonista principale

“Babylon Berlin” è stata girata a Berlino e nelle aree circostanti, tra maggio e dicembre 2016. Le riprese sono durate 180 giorni in oltre 300 località. La protagonista principale della serie tv è proprio la città di Berlino, che diventa il fulcro dell’intera narrazione. Siamo nel 1929 e la capitale tedesca è una città magica e affascinante, senza regole e senza disciplina, dove può accadere di tutto. La Repubblica di Weimar è appena nata e la corruzione è all’ordine del giorno, il Nazismo comincia a fare capolino. È in questo scenario che si svolgono le indagini di Rath, che si troverà coinvolto in un mondo continuamente in bilico tra illegalità e giustizia.

Tutti i numeri della serie

“Babylon Berlin” è una delle serie tv più costose di sempre, prodotta da Sky Deutschland con Beta Film e Degeto Film. In Germania sono già alla seconda serie, mentre in Italia, per ora vedremo gli 8 episodi della prima serie, ogni martedì alle 21:15 su Sky Atlantic HD. La serie tv è costata circa 50 milioni di euro ed è stata girata in oltre 300 location diverse. I libri da cui “Babylon Berlin” trae ispirazione sono 6, scritti da Volker Kutscher, trattano eventi che vanno dal 1929 al 1934. La serie tv è stata scritta e diretta – contemporaneamente - da tre sceneggiatori e registi: Tom Tywker, Achim von Borries e Handrik Handloegten. Twyker è il più famoso dei tre, in quanto già regista e sceneggiatore di “Profumo – Storia di un assassinio”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky