21 dicembre 2017

Fabio Rovazzi debutta come attore con "Il vegetale"

print-icon
Fabio Rovazzi

Fabio Rovazzi debutta come attore e lo fa con il regista dei film di Checco Zalone. L’idolo dei giovanissimi è stato scelto da Gennaro Nunziante come protagonista del film “Il vegetale”, in uscita il 18 gennaio.

È nato come youtuber e come cantante ha sfornato una serie di tormentoni, da “Andiamo a comandare” a “Tutto molto interessante” a “Volare”, in cui ha duettato addirittura con Gianni Morandi, ora Fabio Rovazzi ci prova col cinema.

Il debutto con il regista di Checco Zalone

Rovazzi è stato scelto da Gennaro Nunziante, regista dei film di Checco Zalone, per interpretare il protagonista del film “Il vegetale”, nelle sale a partire dal prossimo 18 gennaio. Il film è incentrato proprio sul giovane youtuber, che interpreta un neolaureato che non riesce a trovare lavoro. Il ragazzo ha studiato per diventare pubblicitario ma si trova a fare volantinaggio nelle cassette postali. Attorno a lui, un padre ingombrante e una sorellina troppo capricciosa, di cui dovrà occuparsi. Tutti lo chiamano “vegetale”, anche i suoi familiari, per prenderlo in giro e sottolineare la sua inettitudine e il suo atteggiamento nei confronti della vita. Ma un evento inatteso cambierà le carte in tavola e costringerà il protagonista a reinventarsi. Il film era stato già presentato quest’estate, nel corso delle “Giornate di Cinema di Riccione”, in quell’occasione, Rovazzi aveva ironizzato sul suo nuovo ruolo, dicendo “Dopo aver completamente rovinato la discografia italiana mi sembra giusto rovinare anche il cinema”, confermandosi un ragazzo molto autoironico, dote indispensabile per prendere alla leggera questo mondo, che dà tanto e velocemente ma con la stessa velocità è capace di togliere.

Fabio Rovazzi è la scelta vincente per la produzione e per il regista

“Il Vegetale” è prodotto da Walt Disney Italia che, attraverso Daniel Frigo, country manager, fa sapere di essere entusiasta del progetto: «Grazie alla rinnovata collaborazione con uno dei registi e sceneggiatori più affermati nel nostro Paese, Gennaro Nunziante, il pubblico potrà vedere per la prima volta sul grande schermo un personaggio poliedrico come Fabio Rovazzi che riserverà non poche sorprese». Lo stesso regista ha motivato la scelta di Rovazzi come protagonista, ritenendola una scelta azzeccata: «La nostra scommessa sarà realizzare un film che faccia ridere ma sappia anche far riflettere il pubblico all’uscita dalla sala. “Il Vegetale” intende sfruttare la naturale comicità di Rovazzi, la sua fisicità e allo stesso tempo vuole anche offrire spunti su temi oggi importantissimi come il senso della comunità e quello della giustizia sociale». Nel film, oltre a Rovazzi, ci sono anche Luca Zingaretti, Ninni Bruschetta, Paola Calliari e la piccola Rosy Franzese, nei panni della sorellina viziata.

Fabio Rovazzi, il re dei tormentoni

Fabio Rovazzi è conosciuto come il re dei tormentoni, il suo singolo “Andiamo a comandare” ha ottenuto il disco d’oro solo con lo streaming, poi è stato certificato cinque volte disco di platino. Nel 2016, il cantante è apparso anche nel videoclip di “Vorrei ma non posto” di J-Ax e Fedez e in “Che ne sanno i 2000” di Gabry Ponte. Il secondo singolo è stato “Tutto molto interessante”, ma è con “Volare”, cantata in coppia con Gianni Morandi, che Rovazzi si è fatto conoscere al grande pubblico, grazie anche a un video in cui compaiono personaggi come Maccio Capatonda, Salvatore Esposito, Frank Matano, Fedez e tanti altri.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky