di Camilla Sernagiotto

Zachary Quinto ce l’ha fatta: è riuscito finalmente a dirlo, togliendosi un peso che si portava dentro da troppo.

Durante un’intervista rilasciata al New York Magazine, Mr. Spock di Star Trek ha optato per un liberatorio coming out, dichiarando “sono gay”.

Purtroppo per molti è ancora difficile una simile uscita allo scoperto, ma pian piano un’inversione di tendenza sta prendendo piede, portando tanti a quell’importante annuncio.

E, come spesso accade, un aiuto prezioso arriva proprio dal Red Carpet: grazie ai coming out dei vari Ricky Martin, Amber Heard e Tiziano Ferro, dichiararsi omosessuali è stato più facile.

Ma prima di loro ce ne sono stati parecchi di pionieri che hanno aperto la strada in materia: dalla tennista Martina Navratilova, che ha decisamente anticipato i tempi nel 1981, a Elton John e George Michael, che hanno messo le cose in chiaro fin da subito, i V.I.P. hanno avuto tanto del coraggio che purtroppo spesso manca ai comuni mortali.

Tra questi, anche un altro nome associato a Star Trek ha fatto la sua dichiarazione: George Takei, l’indimenticabile Sulu!

Eppure anche per lui non è stato facile: l’attore ha aspettato la veneranda età di 68 anni per decidersi e annunciare pubblicamente la propria omosessualità nel 2005, portando finalmente alla luce la sua relazione con Brad Altman che durava da ben 18 anni.

Almeno un decennio prima di Takei, la cantante rock Melissa Etheridge e la presentatrice Ellen Degeneres hanno scelto un coming out che fece non poco scalpore, la prima nel 1993 durante una festa in onore di Bill Clinton e la seconda nel 1997… in diretta durante lo show di Oprah!

Da Jodie Foster a Michael Stipe, da Cynthia Nixon a Rupert Everett, di buoni esempi da cui imparare a vivere meglio è piena Hollywood!

Per una volta che l’olimpo dei V.I.P. ci insegna qualcosa di buono, facciamone tesoro…