L’ultima in ordine di tempo è Janet Jackson, che a 50 anni ha confessato di aspettare un figlio compagno Wissam. La sorella del compianto Michael è solo una delle tante star che hanno deciso di diventare mamme dopo i 40, affrontando la gravidanza e la maternità in età decisamente adulta. Negli Stati Uniti e in Italia infatti avere un figlio dopo i 40 non è più un tabù, anzi, fra le celebrities è diventato quasi una moda e sono moltissime quelle che sfoggiano il pancione superati gli anta.

Secondo le ultime indiscrezioni trapelate dalla stampa USA, Jennifer Lopez sarebbe incinta del compagno Casper Smart. A 47 anni JLo avrebbe deciso di mettere su famiglia con il ballerino di 18 anni più giovane, dopo aver avuto due figli nel 2008 dall’ex marito Marc Anthony. La maternità è arrivata tardi anche per Halle Berry, che ha avuto la piccola Nahla, nel 2008, all’età di 42 anni, mentre il secondogenito Maceo Robert è nato nel 2013 quando lei aveva già compiuto 46 anni.

Maternità dopo gli anta anche per Monica Bellucci che ha avuto i figli Deva e Léonie dal marito (ormai ex) Vincent Cassel, quando aveva rispettivamente 40 anni e 46 anni. Lo stesso destino è toccato alle protagoniste di Thelma & Louise: Susan Sarandon e Geena Davis. La prima ha avuto due figli, Jack Henry e Miles, a 43 e 46 anni, mentre la seconda ha dato alla luce il figlio Alizeh Kesher e i gemelli Kian William e Kaiis Steve, quando aveva superato i 45 anni.

Salma Hayek e Linda Evangelista non hanno in comune solo il papà delle loro bambine Francois Pinault, ma anche il fatto di essere diventate mamme dopo i 40. Nel 2006 l’Evangelista ha dato alla luce il primo figlio, avuto con Pinault, all’età di 41 anni, mentre poco dopo è toccato alla Hayek che a 41 anni ha avuto Valentina.

Anche in Italia la lista delle mamme over è piuttosto lunga. Fra le portabandiera del “movimento” Carmen Russo, diventata mamma a 53 anni, ma anche Heater Parisi che a 50 anni ha dato alla luce i gemelli Elizabeth Jaden e Dylan Maria. La stessa scelta è stata fatta da Antonella Clerici, che ha avuto Maelle a 45 anni, mentre Gianna Nannini ha battuto tutti, scegliendo la maternità a 54 anni.

Se l’opinione pubblica continua a scandalizzarsi e a discutere riguardo la maternità dopo i 40 (soprattutto per quanto riguarda i rischi legati alla salute del bambino e della mamma), la scienza sembra dare ragione a queste mamme. Secondo una ricerca realizzata studio della London School of Economics, le madri over metterebbero al mondo figli destinati ad essere più sani e più intelligenti. Secondo lo studio infatti gli individui nati da donne che hanno superato i 40, restano più a lungo nel sistema educativo, rispetto ai figli di donne giovani hanno un rendimento migliore nei test e sono (risultato alquanto strano) più alti.