di Francesco Chignola

Il Super Bowl è senza dubbio l'evento sportivo più atteso dell'anno, da parte del pubblico americano. Quello che da noi può essere la finale della Champions League, per esempio. Ma come sempre, gli statunitensi affrontano la cosa con un piglio più magniloquente - e soprattutto, commerciale.

Perché al di là dell'incontro in sé, che assegna il titolo di campione della National Football League, e che quest'anno è stato dato ai Pittsburgh Steelers per aver battuto gli Arizona Cardinals 27 a 23, è tutto il contorno che inchioda davanti al teleschermo un'intera nazione. E non lo si dice tanto per dire: quest'anno, per esempio, gli spettatori del Super Bowl sono stati 98,7 milioni. La pop star Jennifer Hudson ha cantato l'inno nazionale, e tra il primo e il secondo tempo c'è stato un concerto di Bruce Springsteen con la sua E Street Band.

Tra le cose che rendono unica la serata, c'è la pubblicità. Proprio così. Trattandosi di un'evento così unico e seguito, gli spazio pubblicitari sono carissimi: quest'anno i canonici 30 secondi costavano tra i 2,4 e i 3 milioni di dollari. Per questo motivo, tutta l'attenzione del mondo pubblicitario, sia delle aziende produttrici che delle agenzie pubblicitarie, è rivolta a questa serata. Oltre ai trailer esclusivi dei film del momento (quest'anno hanno furoreggiato Watchmen e Star Trek), gli spot trasmessi sono quindi, o almeno dovrebbero essere, lo stato dell'arte della pubblicità in televisione.

E spesso è effettivamente così: gli spot sono ben più divertenti della partita. Ecco di seguito i migliori spot trasmessi durante il Super Bowl di quest'anno, andato in onda in data 1 febbraio 2009. Potete vederli tutti cliccando qui. Qui sotto invece una selezione dei migliori.

Audi: l'attore action Jason Statham viaggia... nel tempo!



Pneumatici Bridgestone: i protagonisti sono i celebri pupazzetti a forma di patata.



L'immancabile Coca-Cola...



"Gli uomini possono sopportare tutto... tranne il sapore della cola dietetica... fino a oggi!". Ecco il divertente spot di Pepsi Max.



Ecco lo spot di Teleflora. Ditelo con i fiori, non lasciate che siano i fiori a parlare!