Se grazie alla potenza del web tutto è accessibile e tutti sono raggiungibili, non sono poche le storie sentimentali che nascono o muoiono all’ombra di un social network. L’ultima di cui si è parlato in rete è alquanto originale.
Questa di Kelly e Kelly non è però la più strana delle storie d’amore online. Tra quelle che più meritano di essere ricordate ve ne sono almeno cinque che segnaliamo in questa classifica.

Sedotto e abbandonato su Facebook
Meritatissimo primo posto per il 39enne inglese Stuart Slann – stato civile: coniugato – preso magistralmente in giro da due giovani rivali di fede calcistica che hanno creato su Facebook il falso profilo di una ragazza scozzese, per attirarlo in una trappola. Dopo settimane di flirt e un tentativo di incontro che ha portato Stuart a scoprire l’inganno, la storia ha fatto il giro della rete, arrivando all’orecchio della moglie. Che non ha gradito e ha chiesto il divorzio, come racconta The Telegraph in questo articolo

Adulterio su Second Life, divorzio nella vita reale
La medaglia d’argento spetta ai due protagonisti di una storia nata in chat e morta all’interno del mondo virtuale di Second Life. Protagonisti Amy Taylor e David Pollard: nel 2003 si sono incontrati online, nel 2005 si sono sposati nella vita reale e in Second Life alla fine del 2008 Amy ha chiesto il divorzio a causa  dell’atteggiamento poco rispettoso dell’avatar di David, che online amava intrattenersi con l’alter ego di pixel di altre donne. A tradimento virtuale è corrisposta una separazione reale

Boom di divorzi con Google Street View
Il gradino più basso del podio se lo aggiudicano invece i tanti matrimoni andati a rotoli a causa del servizio Street View di Google. Colpevoli le foto scattate dalla Street View Car pubblicate sulle mappe online della grande G, nelle quali spesso compaiono ignari protagonisti impegnati nelle situazioni più diverse. Foto a volte anche compromettenti, non apprezzate da partner gelosi

Scopre da mail che moglie è lesbica
Notevole anche la storia dell’ignaro marito che viene a conoscenza dell’omosessualità della moglie leggendo una sua mail. Decidono di chiedere l’annullamento del matrimonio, ma la donna fa causa all’uomo per violazione della privacy. Il Pm le dà ragione

Tradimento a mezzo Facebook. Ma è un video virale
In ultima posizione, la storia di Manuele, giovane neomelodico napoletano che dopo aver conosciuto l'anima gemella su Facebook, scopre proprio sul “Muro” del social network di essere stato tradito: l'ormai ex  ragazza è passata da "situazione sentimentale: complicata" a "Impegnata". Il video ha fatto furore online e in molti hanno pensato ad una storia vera (come accade spesso nelle canzoni dei neomelodici). In realtà si trattava solo di un video virale creato da un'agenzia di comunicazione. Virale sì, ma non del tutto improbabile: prima o poi sicuramente sentirete da qualche vostro amico una storia simile.

Lasciarsi su Facebook: guarda il video