di Marco Agustoni

Guarda la fotogallery

Alle volte sono semplicissimi, come il cuba libre, che si limita a riunire in un solo bicchiere rum e coca cola in dosi variabili. Altre sono un poco più complessi, ma non per questo scoraggiano baristi e bevitori di mezzo globo: i cocktail sono ormai entrati a far parte della cultura comune, e con questa si sono mescolati (come del resto impone la loro natura) dando vita a un saporito cortocircuito con il mondo dello spettacolo, dal cinema alla musica passando per il fumetto.

Ci sono cocktail e bevande alcoliche che hanno ispirato musicisti nella composizione dei loro brani. Gli esempi sono tanti, ma per rimanere in casa basti pensare alla Bandabardò e alla loro Mojito Football Club, che deve il titolo al celebre cocktail a base di rum, zucchero di canna e foglie di menta, o ai Vallanzaska, che in Fritto Mistico “smollano le fibre” sorseggiando cuba libre. E se proprio si vuole andare all’estero, ecco Tequila dei Terrorvision, brano divenuto celebre nel remix dei Mint Royale, in cui a farla da protagonista è la classica tequila bum bum, da bersi “alla goccia” con sale e limone.

Se passiamo poi al cinema il legame si fa ancora più stretto, e non stiamo parlando solo di Cocktail, celebre film degli anni ’80 con Tom Cruise nelle vesti di un barista rubacuori. Molti protagonisti di celebri pellicole sono passati alla storia anche per la loro passione per questo o quel cocktail, dal Vodka Martini di James Bond (rigorosamente “agitato, non mescolato”) al White Russian di Drugo, pigro protagonista de Il grande Lebowski, passando per l’improbabile Appletini amato da Zach Braff nella serie tv Scrubs o per il Cosmopolitan venerato dalla ragazze di Sex And The City. Per non parlare poi delle star dello spettacolo, sempre pronte a sbandierare la propria preferenza per miscugli dai nomi altisonanti, complicati e spesso imbevebili, almeno per un palato comune. Meglio allora la candida ammissione dell’attore Vince Vaughn, che ha dichiarato di andare pazzo per un semplicissimo Vodka Red Bull, cocktail energetico sempre più in voga negli ultimi anni.