di Floriana Ferrando

Le terapie della Dottoressa Fiona Wallace sembrano aver funzionato. E così eccola tornare sugli schermi dei nostri computer pronta ad assistere i suoi pazienti sempre più buffi ed esasperati.

Quello che doveva essere solo un esperimento è diventato una serie per il web di grande successo, di cui è ora partita anche la seconda stagione. Il meccanismo è semplice: una psicoterapeuta (Lisa Kudrow, la svampita Phoebe di Friends) offre strampalati consulti ai suoi pazienti, esclusivamente via internet e per soli tre minuti. Un format che ha subito conquistato il pubblico digitale rendendo Web-Therapy una delle serie online più seguite.

Seppur con qualche ritardo, anche nel nostro paese le web series stanno prendendo largo e proprio con questo obiettivo nasce Flop TV, il nuovo progetto di Fox che porta online Drammi Medicali, una parodia delle fiction mediche di stampo italiano della durata di circa cinque minuti per episodio.

Ambizioso il progetto, premiato con il secondo posto allo scorso Telefilm Festival di Milano, di un gruppo di giovani reggiani che ha dato vita all’italianissima webserie comedy Tutte le personalità di Emily!.

Siamo indubbiamente distanti anni luce dai modelli americani che puntano tutto sull’online; ne è testimone il forte legame fra web e televisione che vede queste serie originariamente nate per internet, spesso trasmesse anche sulle reti televisive. È il caso di Frammenti, serie italiana sia in rete che su Current Tv, che ha la particolarità di coniugare racconto per il web e gioco.

Web Therapy Part 1: guarda il video



Tutte le personalità di Emily - Matrimonio in bianco: guarda il video