Il 2010 raccontato per immagini: guarda l'album fotografico

di Floriana Ferrando

Dalle forme statuarie di Silvia Rocca , all'ironia dei cofani funebri; dall'aspirante showgirl Cristina del Basso agli affascinanti contadini svizzeri. Non c'é che dire, quella dei calendari è una moda variegata che non sembra voler tramontare. Potevano forse mancare gli appassionati di informatica e tecnologia, sempre così avanzati e al passo con i tempi?

I volti più noti del web 2.0 londinese vestiti solo degli accessori tecnologici di ultima generazione hanno posato per il Nude Tech Calendar, un progetto di beneficenza a favore dell'organizzazione Take Heart India, che si occupa di sviluppare progetti educativi rivolti agli studenti disabili indiani proprio nell'ambito dell'information technology.

Un'idea nata quasi per gioco, spiega l'organizzatore Milo Yiannopoulos che ha colto l'occasione per provare a colmare quel divario che spesso esiste fra gli amanti della tecnologia e quelli degli eventi mondani. Ecco così nascere il calendario geek che vede imprenditrici nude avvolte dai cavi del PC o influenti redattori che durante una conferenza stampa mostrano tutte le loro grazie. L'obiettivo è superare le cinque mila copie, un traguardo che non sembra così lontano se si pensa che è in fase di realizzazione anche l'applicazione per iPhone. Giochi di specchi per Poppy Dinsey di Globrix (famoso sito di annunci immobiliari), più ironico invece Malcolm Scovil di Leapanywhere.com mentre cavalca la Vespa nel salotto di casa indossando solamente il casco.

Dodici uomini e altrettante ragazze, protagonisti del panorama londinese fra cui spicca l'imprenditore italiano Fabio de Bernardi, fotografato sul divano bianco di casa accompagnato dal suo inseparabile notebook.

Il 2010 raccontato per immagini: guarda l'album fotografico