di Filippo Maria Battaglia

L’appuntamento è fissato per il 10 marzo alle 14,30 ma non sarà un inedito assoluto: già nell’ottobre 2009 la Louis Vuitton era stata infatti la prima griffe a trasmettere una sfilata sul suo gruppo di Facebook.
Adesso si ripete. Anzi, raddoppia: anche chi ha un i-Phone potrà vedere la collezione Autunno/Inverno 2010-2011.

La casa di moda, fondata a Parigi più di un secolo e mezzo fa, è stata la prima griffe a puntare sul web. Ad oggi, la sua pagina Facebook conta più di 900.000 fan ma non è l’unico canale virtuale per tenere informati i suoi estimatori.
Su Twitter, infatti, la Louis Vuitton comunica quotidianamente con i suoi clienti, mentre Youtube ospita un canale web con oltre quaranta video su modelli, sfilate e passerelle firmate dal gruppo Lvmh.

L’appuntamento parigino riserverà però ulteriori novità per gli internauti: il brand disegnato da Marc Jacobs offrirà agli spettatori la possibilità di vedere la sfilata da differenti angolazioni, scegliendo la telecamera che si preferisce, e naturalmente darà a tutti la possibilità di commentare in diretta i modelli presentati nella capitale francese.

“Di solito, una sfilata è uno spettacolo destinato ai mille fortunati che vi sono invitati. Grazie a Facebook siamo stati in grado di inviare settecentomila inviti” ha commentato il numero uno della comunicazione della maison Antoine Arnault. Il risultato? “Un aumento di fan del 30 % in pochi giorni”.