Marilyn Monroe, diva senza tempo: sfoglia l’album
Marilyn Monroe, un mito in copertina
Per sempre Marilyn
Leggi tutto su Marilyn

di Barbara Ferrara

Era una donna fragile, pura nei sentimenti e senza grilli per la testa, quasi l’esatto contrario di quanto si potesse pensare. Con intelligenza ed ironia giocava a fare la bionda svampita, a provocare, con una malizia travestita da ingenuità. Era brava a recitare la sua parte. La sua vita sentimentale, tormentata al pari del suo destino, la porta sull’altare tre volte, per poi intraprendere relazioni clandestine con il futuro presidente degli Stati Uniti John e poi con suo fratello Robert. Un’ inquietudine dell’anima che mai le ha permesso di conoscere, seppur per un solo istante, la vera serenità.

Che rimane di lei? “Una candela nel vento senza sapere mai a chi aggrapparsi” scrisse Elton John dedicandole Candle in the wind (che poi riadattò per Lady Diana). In occasione della sua tragica e misteriosa morte, avvenuta a soli 36 anni, Pier Paolo Pasolini le dedicò dei bellissimi versi. E’ stata la musa ispiratrice di fotografi, scrittori, atleti, cantanti, registi, lei che non è mai stata felice ha rappresentato il sogno di felicità per molti.

Armate di parrucche biondo platino, labbra rosso fuoco e neo sulla guancia, molte sono le donne che hanno provato ad emularla, da Paris Hilton a Lindsay Lohan, da Valeria Marini a Jennifer Lopez, ma lei è unica, inimitabile come tutti i miti veri. E’ l’icona femminile più popolare della storia del cinema. E a distanza di ottant’anni Norma Jean, nata a Los Angeles il primo giugno del 1926, risplende come una stella: “Chiunque è una star e si merita il diritto di brillare”, così diceva lei e ha mantenuto la promessa.

Guarda il video di Marilyn che canta “Happy Birthday Mr President“