Guarda la FOTOGALLERY


di Camilla Sernagiotto


Sono pochi gli stoici che a Hollywood non sono ricorsi alla chirurgia plastica: la tentazione del bisturi è ormai così forte che i divi che ad oggi sono ancora “come mamma li ha fatti” si contano davvero sulle dita della mano.

Tra maxillo-facciale, liposuzioni e laser, se bellezze giunoniche come Anita Ekberg e Sophia Loren iniziassero ora la carriera da attrici di sicuro ricorrerebbero alla chirurgia pur di sfoggiare un corpicino alla Kate Moss, oppure se una modella come Cindy Crawford salisse oggi per la prima volta sulla passerella, senza dubbio il suo neo a lato della bocca verrebbe tolto alla velocità della luce con il laser.

Ma nella Hollywood dei giorni nostri c’è ancora qualcuno che va controcorrente? Ebbene sì: tra le star che non si preoccupano dei propri difetti, ce ne sono molte troppo affezionate al proprio naso taglia XXL per separarsene!
Da Gérard Depardieu, che del proprio nasone ha fatto un marchio distintivo che gli è pure valso ruoli cinematografici come quello di Cyrano de Bergerac, a Barbra Streisand, che più che per la sua ugola viene ricordata per le sue narici importanti, molte stelle non si fanno problemi a sfoggiare “piccoli” difetti.
E quello del naso grosso o imperfetto è l’irregolarità fisica più comune: Totò, Adrien Brody, Owen Wilson, ma anche Sarah Jessica Parker avrebbero potuto anche diventare ottimi sommelier, dotati come sono di un naso piuttosto voluminoso.

Eppure un naso “ingombrante” può essere anche un marchio di bellezza, un segno di personalità nonché un prezioso alleato della salute: uno studio dell’Università dell’Iowa (Stati Uniti) ha dimostrato infatti che un profilo pronunciato difende da malanni e acciacchi, bloccando particelle di polvere e batteri nell’aria e rendendo in questo modo meno suscettibile a raffreddori e virus influenzali chi lo porta.

Tra i “Pinocchi” dello star system, una menzione d’onore meritano gli attori spagnoli: dalla coppia Penelope Cruz- Javier Bardem a Rossy de Palma, l’attrice preferita di Pedro Almodóvar che ha partecipato a diversi suoi film tra cui Donne sull'orlo di una crisi di nervi, gli iberici bagnano il naso a chiunque!

E i francesi? A sfatare il mito del “nasino alla francese” scendono in campo Vincent Cassel, Daniel Auteuil e l’ormai proverbiale naso di Gerard Depardieu, mentre per quanto riguarda il mondo della musica sono tanti i cantanti e i musicisti che con la punta del naso arrivano quasi a toccare microfono o chitarra: da Pete Townshend al nostro Franco Battiato, in tanti hanno avuto fiuto… per il successo!