di Camilla Sernagiotto

Belle, ricche, a volte intelligenti, altre simpatiche, nel migliore dei casi tutto questo assieme: stiamo parlando dei Paperon de' Paperoni in gonnella, ovvero le donne dotate di una dote incalcolabile.

Beati chi le sposa, qualcuno penserà, ma vivere al fianco di una milionaria ha i suoi pro e i suoi contro: inevitabilmente le ereditiere saranno viziate, mentre le signore che si sono costruite da sole un’immensa fortuna vorranno godersela e concedersi di tutto e di più.

Ma chi sono le donne più ricche del pianeta?

Partiamo da quelle nate nella bambagia, ossia le discendenti di magnati e imprenditori che hanno costruito un futuro più che roseo per i fiocchi rosa della famiglia: tra le più celebri e chiacchierate, senza dubbio sul podio si piazza in prima posizione Paris Hilton, che condivide il suo patrimonio a più zeri con la sorella minore, Nicky.
Certamente meno discreta e riservata della secondogenita, Paris vanta una carriera da modella, cantante e attrice, mentre la sorellina si accontenta delle luci più soffuse dei riflettori, nonostante anche lei lavori come modella e stilista.
Figlie di Richard Hilton e Kathleen Elizabeth Avanzino, devono la loro immensa fortuna al bisnonno paterno, fondatore della catena di hotel di lusso Hilton, il cui patrimonio è stimato in circa 800 milioni di dollari.

A condividere la fortunata sorte delle due sorelline (almeno per quanto riguarda conto corrente e passerella), la meno conosciuta Amanda Hearst, modella erede dell’editore e imprenditore statunitense William Randolph Hearst a cui è ispirato il personaggio di Charles Foster Kane nel film Quarto potere di Orson Welles.

Altri esempi di come le sfilate vadano a braccetto con i milioni in banca sono Anna Anisimova, Joanna Krupa e Ivanka Trump, modelle per hobby, dal momento che potrebbero tranquillamente vivere di rendita per tutta la vita: si tratta rispettivamente della figlia di Vasily Anisimova, magnate russo dell'alluminio, della cocca di Steven Krupa, ricco uomo d’affari polacco, proprietario dell’omonima catena alberghiera, e della figlia di Donald Trump, celeberrimo imprenditore che non ha certo bisogno di presentazioni.

Una milionaria che invece ha battuto un’altra strada, senza percorrere la passerella, è Julia Louis-Dreyfus, meglio conosciuta in Italia come la Elaine della sitcom Seinfeld.
Vincitrice di numerosi riconoscimenti internazionali tra cui un Golden Globe e due Emmy Awards, l’attrice si è aggiudicata nel 2010 perfino una stella della Hollywood Walk of Fame, tuttavia il suo successo era già inscritto in altre stelle: figlia di William Louis-Dreyfus, uomo d’affari francese che compare nella classifica degli uomini più ricchi del mondo stilata dalla rivista Forbes, la simpatica Elaine di Seinfeld vanta un patrimonio netto di quasi tre miliardi di dollari…

Con un conto in banca più esiguo ma comunque notevole, rientra nella lista di figlie di papà anche la bella Kim Kardashian: attrice, stilista, modella e personaggio televisivo, in molti l’hanno paragonata all’ex amichetta del cuore Paris Hilton, soprattutto per il legame tra fama e gossip che ricorda proprio quello dell’ereditiera.
Tuttavia Kim non fa parte dei rampolli di magnati e imprenditori: suo padre è Robert Kardashian, avvocato famoso al pubblico americano per aver difeso O.J. Simpson nel processo che lo vedeva indagato per omicidio.

E dopo tutte queste modelle che sfilano per hobby, passiamo a quelle che lo fanno invece per professione!

In cima alla graduatoria di Forbes delle top model più pagate del pianeta, si posiziona Giselle Bundchen, che nel 2009 avrebbe guadagnato la bellezza di 33 milioni di dollari (oltre 24 milioni di euro).
Vantano cachet da capogiro anche Kate Moss, seconda classificata con 9 milioni di dollari, e Heidi Klum, che si piazza al terzo posto sul podio con 8 milioni di dollari.

Ma le belle Giselle, Kate e Heidi non sono le sole ad essersi costruite una fortuna con le proprie mani (o meglio, con le proprie gambe): la donna più ricca del mondo è Oprah Winfrey, conduttrice televisiva diventata la più celebre opinion-maker statunitense che deve alla sua brillante carriera un capitale di un miliardo e mezzo di dollari.

La seguono a ruota la “mamma” di Harry Potter,ovvero la scrittrice britannica J.K. Rowling che creò la fortunata saga del maghetto che le fruttò un miliardo, e Martha Stewart, la conduttrice tv da 638 milioni di dollari celebre negli Stati Uniti per i suoi programmi di cucina, giardinaggio e fai-da-te domestico.

Eterna presente in qualunque tipo di classifica, al quarto posto della top ten delle donne superdotate di dote si posiziona Madonna, con un patrimonio di 325 milioni di dollari, mentre al quinto si piazzano i 250 milioni di Celine Dion.

Donne probabilmente sull’orlo di una crisi di nervi come tante altre, ma non certo toccate dalla crisi economica…