Guarda il meteo del week end

Quante volte avete detto: "Torno dalle vacanze e sono più stanco di quando sono partito?". La soluzione per rientrare dal ponte dell'Immacolata rinfrancati nello spirito e riposati nel corpo c'è: tra una sciata in montagna e un mercatino natalizio, niente di meglio di una puntata alle terme.

In questo periodo c'è solo l'imbarazzo della scelta. Per chi scia a Courmayeur o La Thuile, ad esempio, la tappa quasi obbligata sono le terme di Pre Saint Didier: ampliato di recente, il punto forte di questo stabilimento è il panorama di cui si può godere dal cortile esterno, quasi ai piedi del Monte Bianco. Insomma, non si può dire che dalle piste si arrivi direttamente alla sauna con gli sci ai piedi ma quasi... Dalle piste si passa direttamente alle terme anche a Pejo, TN, ai piedi del Parco Nazionale dello Stelvio. E' il periodo ideale anche per una visita a Levico: dopo un pomeriggio rilassante alle Terme avrete la possibilità di immergervi nell'atmosfera imperiale del Parco Secolare degli Asburgo dove, dal 20 novembre al 6 gennaio 2011, viene allestito un affascinante Mercatino di Natale. Un "classico" sono poi i Bagni Nuovi e i Bagni Vecchi di Bormio, scavati nella roccia e con una serie di piscine esterne spesso circondate da cumuli di neve fresca. Per chi volesse provare una sauna finlandese fai-da-te.

Per una gita oltreconfine il suggerimento è di recarsi, se si hanno a disposizione un paio di giorni, nel salisburghese, Austria. Tra un Mozarttaler e l'altro, dolci tipici della terra del celebre compositore e pianista, potrete concedervi una puntata al Casinò e una alle terme rocciose di Bad Gastein - Felsentherme -, nel cuore del Parco Nazionale degli Alti Tauri, ad oltre 1.000 metri sul livello del mare. Se invece preferite più moderno, le Alpentherme, con ambienti dedicati al benessere e al divertimento, saranno la vostra agognata meta.

Molte località montane permettono poi di abbinare allo skipass un ingresso al centro termale più vicino, per farvi provare l'adrenalina in pista e poi scaricarla in un massaggio rilassante una volta tolti gli scarponi. A Leukerbad, in Svizzera, funziona così: gli skipass giornalieri sono associati ad un ingresso pomeridiano alle terme e in serata aperitivo... "romano", con tanto di toga a bordo piscina (su prenotazione, ultimo appuntamento dell'anno fissato per il 17 e il 21 dicembre). Il tutto in quota, oltre i 1.400 metri, e in una struttura con ampie vetrate che offre una vista mozzafiato.

In Francia, tra Grenoble e Briancon, si trovano le terme di Serre Chevalier, località a nord della Provenza particolarmente suggestiva perché immersa nei boschi, con abetaie che si estendono oltre i 2.000 metri d'altitudine.