di Carola Frediani

Doveva essere la nuova frontiera dell'amore, la quadratura del cerchio della materia più complessa e sfuggente mai studiata dall'uomo: le relazioni sentimentali. Stiamo parlando del dating online e dei siti che aiutano gli internauti a trovare l'anima gemella: un ramo di internet che negli ultimi anni ha conosciuto un vero boom ma che, al contrario delle promesse, non sempre si risolve in esperienze soddisfacenti per gli utenti. Che spesso si trovano a setacciare profili, passando in rassegna foto improbabili, noiosi elenchi di hobby e messaggi stereotipati. Insomma, anche per chi si affida ai miracoli dei motori di ricerca e dei social network specializzati, incontrare qualcuno è sempre un salto nel buio.

Per questo stanno nascendo nuovi servizi, ancora molto centrati, va detto, sugli Stati Uniti, che cercano di rendere l'esperienza un po' più concreta e insieme divertente. Uno di questi è il neonato HowAboutWe, che chiede agli utenti di proporre delle attività da svolgere assieme all'eventuale partner durante il primo appuntamento. "Che ne dici di andare in canoa assieme?"; "guardare un vecchio film in bianco e nero al cinema?"; "visitare una mostra e inventarsi storie sui soggetti ritratti?" e così via, senza limiti alla fantasia. L'unica condizione è che gli incontri si svolgano in luoghi pubblici. Quando un utente si iscrive al sito, deve esprimere le proprie preferenze rispetto a una serie di appuntamenti proposti da altri iscritti, in modo da tratteggiare un insieme di gusti. Queste informazioni, insieme ad altre raccolte nel suo profilo, vengono analizzate da un algoritmo che provvede a individuare possibili pretendenti.

Lo sforzo è quello di spostare l'attenzione dall'aspetto fisico e dalle caratteristiche psicologiche più evidenti ma anche più grezze al piacere di fare una certa attività assieme. Il che potrebbe rendere HowAboutMe, se non un buon sito per trovare un fidanzato, almeno uno strumento simpatico per fare nuove amicizie.

Diversa la prospettiva di DateBuzz.com, un altro servizio di dating nuovo di zecca che sottopone le caratteristiche evidenziate nel profilo di un utente al giudizio della comunità. Ognuno può infatti votare un singolo aspetto della scheda di un altro iscritto. Ti piace la sua foto? Quale preferisci tra le due? Ti piace la citazione che ha scelto? e così via. L'immagine che esce fuori da questo esame collettivo permetterebbe al sito di facilitare incontri più mirati tra i suoi membri.