di Camilla Sernagiotto

iPad, gioielli Tiffany, Swarovski e borsalini: ecco il carrello della spesa di chi non si è perso nemmeno uno dei trend targati 2010!

Un anno scandito da mode e tendenze di ogni tipo, da quella del “panettone” alla Moira Orfei lanciata dalla cantante Amy Winehouse a furia di sfoggiare la sua capigliatura alla Marge Simpson fino ad arrivare al Balance Power, il braccialetto per surfisti che aiuta a tenersi in equilibrio.

E se alla Winehouse va il merito di aver riportato in auge i capelli cotonatissimi, a Robert Pattinson spetta quello di aver fatto rispolverare a tutti i maschietti la cuffia di lana, da abbinare ad un paio di occhiali da sole in perfetto “vampire style”.

Per chi preferisce portare al polso un orologio, piuttosto che un braccialetto riequilibrante, un must to have di quest’anno è stato lo Swatch Colour Codes, da sfoggiare con vestitini dello stesso colore.

Ma le vere fashioniste hanno fatto la scorta di ben altro: le cabine armadio delle modaiole di tutto il mondo sono stipate di foulard con i teschi firmati Alexander McQueen e di fedora hat, ossia il cappello borsalino da uomo, che è diventato l’accessorio preferito delle dive.

E se per i technology-victim l’iPad è d’obbligo, per i più nostalgici il 2010 è stato l’anno del Monopoly: in occasione del 75° anniversario del celebre gioco da tavolo, ne sono uscite versioni nuove e originalissime, da quella dei Simpson a quella di Lost!