di Camilla Sernagiotto

Spesso le muse di pittori, scultori e fotografi sono donne amate, bellezze prorompenti, ex fidanzate mai dimenticate, ma capita anche che a ispirare un artista sia la nonna.

È successo a Sacha Goldberger, fotografo francese che ha appena pubblicato in patria il book di scatti dal titolo Mamika che hanno come soggetto proprio la nonna paterna novantunenne.

Una serie fotografica esilarante in cui la simpatica Frederika Goldberger veste i panni della supereroina: tutina in lattice con tanto di mantello da Superman, casco protettivo e guanti per una vecchietta con superpoteri che nulla ha da invidiare a Wonder Woman.

Ogni fotografia ripropone uno stereotipo degli anziani riletto in chiave sovrannaturale: dal gioco delle bocce sulle pareti di un grattacielo sfidando la forza di gravità al cagnolino portato a passeggio volando, Mamika non dimostra affatto i suoi 91 anni.

La serie fotografica di cui è protagonista ha già fatto il giro del mondo, assicurando a lei e al nipote un successo planetario cadenzato da interviste e apparizioni televisive.

Dagli innumerevoli Fans Club alla proposta di girare addirittura un film a Hollywood, l’idea di Sacha Goldberger è diventata un successo mediatico che ogni nonna vorrebbe raccontare ai nipotini.