Guarda il meteo del week end

Lontano dai più grandi caroselli delle Alpi, sull'Appennino tosco-emiliano o a pochi passi dalle città del centro Italia, il mondo bianco delle più belle vette appenniniche offre la possibilità di trascorre bellissime giornate in località che danno la possibilità di praticare tutti gli sport invernali.

Appollaiata ai piedi del Corno Grande, che custodisce il ghiacciaio più meridionale d'Europa, Campo Imperatore è una delle stazioni sciistiche più moderne e attrezzate dell'Appennino Centrale. Con 20 chilometri di piste battute e circa 60 adibiti allo sci da fondo, gli impianti di Campo Imperatore salgono fino ai 2.233 metri d'altezza dove la neve non manca mai durante tutta la stagione invernale. La località è apprezzata in particolar modo dai freerider: per i meno esperti la discesa da citare è la Valle Fredda, mentre per chi ha più dimestichezza c'è la pista Schippatore. Da segnalare anche la presenza di un bello snow-park con piste da Half Pipe e Boarder Cross.

A Campitello Matese sono disponibili 40 chilometri di piste da discesa di difficoltà media, disposte tra i 1450 e i 1900 metri di altitudine e servite da impianti di risalita costituiti da due seggiovie e sei skilift. Una volta giunti sulla cima del Monte Miletto, se le condizioni meteo lo consentono, è possibile godere di una splendida vista dei “due mari”: il mar Tirreno ad ovest e quello Adriatico ad est.

Nel cuore dell'Appennino modenese il comprensorio del Monte Cimone ospita la più grande stazione sciistica dell'Appennino settentrionale: 50 chilometri di piste  tutte collegate, comodamente accessibili sci ai piedi con un unico nuovo skipass elettronico. Sul sito ufficiale è inoltre possibile "provare" tutte le piste grazie ai video registrati delle discese degli appassionati della montagna.

Doppio appuntamento a Corno alle Scale nel week end: l'8 gennaio si terrà un contest di snowboard freestyle per i giovanissimi nati tra il 1997 e il 2005. Un premio consistente in attrezzatura sportiva attende il vincitore. Sempre dall'8 in ogni fine settimana si terranno lezioni di Sleddog grazie alla presenza di istruttori abilitati.

Problemi invece sul Terminillo, la "Montagna dei romani": oltre alla poca neve caduta in questi giorni, una polemica sulle piste "abusive" rischia di far slittare ulteriormente l'inizio della stagione sciistica di molti capitolini. Aperta da una settimana invece la famosa pista di fondo "Cinque Anelli", percorso suggestivo soprattutto se quando compiuto la sera, sotto le luci artificiali che rendono agibile il percorso anche fino a tardi.