di Camilla Sernagiotto

Ha la bellezza di 90 anni, ma li porta benissimo, soprattutto quando il corpo che lo indossa è quello mozzafiato di top model o Pop Star ultra toniche!

È il body, il capo di biancheria intima nato negli Anni Venti del Novecento che divenne un must to have della moda dagli Anni Settanta in poi.

Ma la passerella su cui sfila più frequentemente non è né quella canonica delle sfilate né il Red Carpet: il body fa le sue apparizioni in pubblico sui palcoscenici di tutto il mondo, non appena le luci si accendono e fa la sua comparsa Lady Gaga, Christina Aguilera, Britney Spears o Katy Perry.

Le cantanti che possono permetterselo, infatti, non perdono occasione per mostrarsi scosciate e sbracciate, calate in un body super sexy da standing ovation.

Da Ke$ha a Lily Allen, Pop e microfono vanno a braccetto con il body.

I motivi sono molteplici: oltre ad essere sensuale, si tratta di un indumento comodissimo con cui la diva in questione può tranquillamente piroettare per tutto il palco, ballare in maniera sfrenata e fare spaccate da ginnastica artistica senza temere uno strappetto o una scucitura.

Come spesso accade, anche in questo caso “Madonna docet”: è stata proprio lei la pioniera, trasformando il body nella divisa ufficiale del Pop a partire dai primissimi Anni Ottanta.

E ancora oggi, alla faccia dei suoi 53 anni, la Regina del Pop non vuole saperne di attaccare il suo body al chiodo!