di Camilla Sernagiotto

Come abbiamo fatto a vivere fino ad ora senza il cono gelato motorizzato?

E come mangiavamo la pastasciutta prima che arrivasse sulle nostre tavole la forchetta meccanizzata che arrotola da sola gli spaghetti?

Ogni giorno in tutto il mondo nascono le invenzioni più inutili, assurde, bizzarre e spesso inutilizzabili che si possano immaginare.

Ma da sempre questi trabiccoli e diavolerie senza funzionalità esercitano sull’uomo un fascino incomprensibile.

E proprio questa insana passione per gadget inutili ha portato al moltiplicarsi sul Web di siti specializzati in oggetti che nemmeno l’inventore più pazzo che ci sia riuscirebbe a ideare…

Uno dei più divertenti e seguiti è Firebox, una miscellanea di articoli regalo e gadget che vanno dall’astuccio porta-banana alla custodia per iPhone con apribottiglie annesso.

Ci sono poi gli occhiali da sole per cani, la T-shirt con disegnata una chitarra che si può strimpellare come se si stesse giocando a Guitar Hero.

E, ancora, la cravatta-cuscino, un accessorio "altamente funzionale" che permette ai manager e agli uomini d’affari di schiacciare pisolini in ufficio tra una riunione e l’altra, gonfiando la propria cravatta come un materassino da mare…

Ah, le invenzioni… se non ci fossero, bisognerebbe inventarle!