di Camilla Sernagiotto

Se c’è un terno vincente a Hollywood, quello è 90-60-90: le misure da passerella dettano legge anche sul Red Carpet e sul set, anche se c’è chi se ne frega e non rinuncia alla pasta e alla pizza.

E fa solo bene…

Dalla nuova cantante-prodigio Adele a Brooke Elliott, protagonista della serie tv Dead Drop Diva, i chiletti di troppo sono diventati finalmente sexy!

Dal palco allo schermo televisivo, si stanno moltiplicando le stelle dello star-system che hanno appeso al chiodo la loro taglia 38 per dare il benvenuto a forme giunoniche e sensuali.

E se, come sempre, c’è chi se ne approfitta ed eccede, come nel caso di Beth Ditto a cui un periodo a stecchetto non farebbe poi tanto male, ci sono anche tante ex magrissime che hanno deciso di non stringere più la cinta e di concedersi qualche peccatuccio di gola.

I motivi sono svariati: c’è Reneè Zellweger, che l’ha fatto per esigenze di copione per calarsi nei panni XL del suo fortunatissimo personaggio Bridget Jones; c’è Mischa Barton, che spesso si stufa di essere pelle e ossa facendo di tutto per apparire l’esatto opposto…

C’è poi chi non ha mai rinunciato alla propria passione per la tavola come Mia Tyler, sorella minore della più celebre Liv.
Minore solo all’anagrafe, non certo sulla bilancia: la secondogenita del frontman degli Aereosmith, Steven Tyler, non si è mai preoccupata della linea, nonostante lavori proprio nel mondo della moda.

Ma Mia non è certo l’unica a non seguire l’esempio magrissimo delle sorelle: anche Khloe ha detto no alle diete ipocaloriche (per non dire proprio al Ramadan!) così in voga in casa Kardashian!

Il risultato? Tappeti rossi disseminati di donne formose nel vero senso del termine!

E capaci con la loro bellezza di mettere al tappeto (questa volta non rosso!) le colleghe pelle e ossa...