di Camilla Sernagiotto

Se nella vita non c’è due senza tre, sul grande e piccolo schermo non c’è quattro senza… quattro!

Il quartetto è da sempre la formazione preferita della settima arte: quattro amici, quattro ragazzi, quattro donne, quattro casalinghe disperate…

Il numero perfetto sugli schermi di tutto il mondo non è il tre, bensì la doppia coppia.

E visto che il termine “quartetto” rimanda immediatamente a quello sinfonico armato di archi, è bene sottolineare quanto il Number Four sia la combinazione segreta delle sette note per un successo assicurato: dai Fabulous Four di Liverpool alle quattro pietre rotolanti avversarie, se i componenti non arrivano al cinque il successo è riscosso in quattro e quattr’otto!

Ma il Four non garantisce soltanto il Sold Out ai concerti: anche i cinema da sempre si riempiono a furia di Fantastici Quattro, Closer e Goonies!

Non va certo controcorrente la TV, che non perde occasione per dimostrare il suo amore verso il numerino magico: da Sex and The City a Will & Grace e Scrubs, le serie televisive sembrano aver trovato il trucco per far impazzire il pubblico, ossia la doppia coppia.

Un mistero più indecifrabile dei numeri di Lost