Guarda la FOTOGALLERY

di Camilla Sernagiotto

Tutti la amano, chiunque ne ha almeno un esemplare nell’armadio e non c’è Star che non abbia la sua preferita.

È la felpa, l’indumento casual per eccellenza che va con tutto: dai jeans alla tuta da jogging, dalla minigonna ai pantaloni alla pescatora.

E se in molti la indossano solo per andare a correre al parco, ci sono tantissimi veri appassionati che non riescono a farne a meno, addirittura sul Red Carpet.

È il caso delle dive dall’animo più rocker, come Kate Moss e Kelly Osbourne, che amano sfoggiare felpe di ogni colore e foggia non solo al Coachella Festival o ai concerti più underground, ma perfino ai Galà più esclusivi.

Anche le fashion victim che più victim non si può hanno il guardaroba stipato di felpe, parola di Paris Hilton e Kim Kardashian.

Le due ex amichette del cuore condividono la passione per la moda e per i capi più cool, tra cui la felpa merita senza dubbio una menzione d’onore.

Nata come indumento sportivo, negli Anni Novanta è diventata parte integrante della “divisa ufficiale” dell’esercito Grunge: da Kurt Cobain a Eddie Vedder, la felpa ha subito arricchito gli armadi pieni zeppi di camicie di flanella, t-shirt di gruppi musicali e jeans strappati!

Eppure già quindici anni prima della decade capitanata da Nirvana, Pearl Jam e compagnia bella ci fu un momento di gloria per la felpa, quello che questo capo d’abbigliamento condivise con colui che la indossava: era il 1976 quando il mitico Rocky Balboa con la sua inseparabile felpa grigia si allenò duramente per battere Apollo su uno dei ring più famosi della storia del cinema.