L’anno scorso il trono di Paperone del cinema era andato al bello e tenebroso Johnny Depp, ma a questo giro la rivista Forbes cambia le carte in tavola: nella sua tradizionale classifica degli attori più pagati dell’anno, in testa alla top ten si trova Leonardo DiCaprio, forte dei due blockbuster Inception e Shutter Island e dei suoi 77 milioni di dollari di guadagno stimati.

Il periodo preso in considerazione va da maggio 2010 a maggio 2011, il che spiega forse il secondo posto di Depp (50 milioni di dollari), che non può avvalorarsi degli sfracelli al botteghino del quarto episodio dei Pirati dei Caraibi. Sul terzo gradino del podio, un po’ a sorpresa, è Adam Sandler, che tra una pellicola e l’altra è riuscito a portarsi a casa ben 40 milioni.

A seguire troviamo Will Smith, seguito a stretto giro da Tom Hanks, che ottiene questo risultato soprattutto grazie al suo lavoro di doppiaggio di Woody in Toy Story 3, film d’animazione che vale il nono posto al suo collega Tim Allen, che ha prestato la voce a Buzz Lightyear. Di mezzo ci sono Ben Stiller, Robert Downey jr. e Mark Wahlberg.

Chiude la classifica Tom Cruise, in decima posizione nonostante i recenti insuccessi. È interessante notare come le stelle in top ten siano tutte quante a “stelle e strisce”, ovvero siano cittadini degli Stati Uniti d’America: nonostante il successo di film britannici come Il discorso del re o il settimo Harry Potter, infatti, non c’è nessun attore inglese (né tantomeno di qualche altro paese) in classifica.