Guarda la fotogallery del Crazy Horse

Fondoschiena perfetti, seni proporzionati e zero volgarita: è questa la ricetta della fortuna del Crazy Horse, storico cabaret parigino fondato il 19 maggio del 1951. Nel documentario del regista statunitense Frederick Wiseman che passera'come evento alle Giornate degli Autori alla Mostra del Cinema di Venezia, che si terrà dal 31 agosto al 10 settembre, vedremo le storie, i gesti, gli sguardi dei protagonisti di questo fantastico cabaret . Nel trailer si vedono scene di vita quotidiana del backstage dello spettacolo e prove, sempre nel segno della sensualità mai volgare.

Da poco il Crazy Horse ha festeggiato i sessant'anni di attività, dopo che il suo palco è stato calcato da personaggi del calibro di Dita von Teese, Clotilde Courau e Pamela Anderson. Anche l'italiana Rosa Fumetto fu prima ballerina. Tra gli spettacoli più popolari proposti dal cabaret i numeri di strip-tease. Le ballerine impiegate negli spettacoli collettivi sono soggette a rigide norme affinché agli occhi degli spettatori, debbano risultare possibilmente uguali l'una alle altre.