Tutte le seduzioni del Burlesque, sfoglia l'album
Scopri tutto sul Burlesque
Le donne vere hanno le curve

di Barbara Ferrara

C’è chi dice che l’arte di sedurre sia un talento naturale, di certo lo è per le performers (famose e non) del Burlesque, genere che grazie alla regina Dita Von Teese è tornato prepotentemente in auge, raggiungendo e appassionando un pubblico sempre più vasto.

La mostra del fotografo internazionale Marco Girolami testimonia l’interesse e il fascino che questo mondo ipnotizzante esercita con una ironia che è a metà strada tra danza, teatralità e seduzione.

Le fotografie in bianco e nero e a colori di Marco Girolami trasudano erotismo allo stato puro, rendono magico, divertente e irresistibile il gioco della seduzione. Tra piume di struzzo, corpetti e tacchi a spillo  prendono forma le fantasie erotiche nell’occhio di chi guarda. 

Non c’è volgarità negli atteggiamenti ma raffinata eleganza nelle pose accattivanti delle ballerine. Donne vere in carne e ossa che suggerendo la nudità e la sinuosità dei loro corpi, si amano e senza tabù amano mostrarsi nella loro femminilità al naturale.

Oltre alle immagini presenti in mostra, Girolami presenta un prestigioso calendario con gli scatti unici delle  performers: da Betty Rose a Dixie Ramone, da Veruska Puff a Titi La Noir per citarne solo alcune. L’appuntamento col fascino del Burlesque è a Brescia dal 3 settembre al 23 ottobre 2011 nell’incantevole cornice settecentesca dei Musei Mazzucchelli.