Scopri tutto su Audrey Hepburn
Audrey Hepburn, mito senza tempo
Guida Tv: scopri quando va in onda "Colazione da Tiffany"


di Barbara Ferrara

“Le donne possono assomigliare a Audrey Hepburn raccogliendo i capelli e comperandosi grossi occhiali e vestiti senza maniche”, lo dice lei, icona di stile ed eleganza senza tempo, e magari fosse vero. Già, perché ogni donna del pianeta farebbe carte false per somigliarle anche solo alla lontana.

Colazione da Tiffany, ispirato all’omonimo romanzo di Truman Capote, fu il film che la rese immortale. Dal quel fatidico 1961 è passato mezzo secolo e ancora oggi Holly Golightly rivive nella memoria di chi c’era e di chi i suoi film li ha visti dopo. Il suo inconfondibile stile ispira stilisti d’alta moda di ogni epoca.



La febbre per Audrey è sempre alta e scoppia soprattutto tra i giovani. Da qualche anno infatti impazza la moda di vestirsi e truccarsi come lei, basta dare un’occhiata ai video tutorial online che svelano i segreti per ottenere un look alla Audrey in piena regola. Un’autentica mania è poi quella di comprare accessori e suppellettili con la sua effigie, dalla borsetta alla lampada, dal foulard alla poltrona, dal portachiavi al cappello alla t-shirt.



Cosa alimenti questa tendenza non si sa. Certo è che in rete i fan di Holly Golightly si dividono tra facebook e twitter e su youtube le clip amatoriali e i tributi in ogni lingua del mondo non si contano più. Il suo tubino Givenchy (l’abito più copiato al mondo venduto all'asta da Christie's per ben 410 mila sterline), il talento discreto, l’aria dandy, l’animo buono, il carattere forte a dispetto dell’apparente fragilità l’hanno consacrata a musa non solo del cinema ma anche di un’era che è destinata a non tramontare mai. E l’inguaribile voglia di credere nei sogni, nell’amore impossibile ma a lieto fine, fanno il resto.